Sindrome psico-organica

La sindrome psico-organica è una condizione caratterizzata da impotenza mentale con una forte riduzione del pensiero rapido, della memoria, dell'indebolimento della volontà, della stabilità affettiva, nonché di una riduzione dell'adattamento e della capacità lavorativa.

Sindrome da causa psicoorganica

Questa malattia è nota nelle malattie vascolari e nei cambiamenti atrofici nel cervello. La causa sono lesioni del sistema nervoso centrale, sifilide, lesioni cerebrali traumatiche, encefalite, vari disturbi cronici, intossicazione, ascessi, tumori cerebrali.

Sintomi della sindrome psicoorganica

La sindrome psico-organica è spesso accompagnata da fenomeni astenici. Vi è una compromissione della memoria in vari gradi, ipomnesia, cioè dismnesia, c'è confabulazione, amnesia. In questo caso, si osservano i seguenti sintomi: attenzione limitata, maggiore distraibilità, diminuzione della qualità della percezione. Orientamento significativamente peggiore, non solo nell'ambiente, ma anche nell'io. Inoltre, il livello di pensiero diminuisce, il che porta all'impoverimento di idee, concetti, l'emergere di giudizi deboli e la perdita di valutare adeguatamente opportunità e situazioni. Allo stesso tempo, i processi di pensiero vengono rallentati e la torpidità del pensiero si combina con dettagli e perseverazioni.

La sindrome psico-organica, come stato di debolezza mentale, è causata da danni organici al cervello, in particolare malattie vascolari, lesioni del sistema nervoso centrale, ascessi, tumori cerebrali, lesioni alla testa, sifilide, intossicazioni, disturbi metabolici, encefalite e malattie accompagnate da convulsioni convulsive .

La sindrome psico-organica si presenta spesso in età senile e prescolare. In una forma più lieve, la malattia presenta i seguenti sintomi: debolezza, labilità emotiva, aumento dell'esaurimento, instabilità dell'attenzione. Le forme gravi della sindrome psico-organica includono il declino intellettuale-mnestico, che arriva alla demenza.

La sindrome psico-organica e i suoi sintomi comprendono intelligenza compromessa, diminuzione delle critiche. Spesso, il paziente distingue tra il bene e il male, ma parla senza tatto e commette azioni sbagliate senza accorgersene. Coloro che soffrono di sindrome psico-organica compromettono la loro capacità di acquisire nuove conoscenze e, naturalmente, la gamma di interessi è limitata. Il pensiero diventa conservatore, unilaterale. Il linguaggio del paziente peggiora, la struttura delle frasi è semplificata, il vocabolario è ridotto e una persona usa spesso schemi verbali, formazioni di parole ausiliarie. Il paziente durante la conversazione non è in grado di evidenziare la cosa principale, è costantemente distratto dai dettagli, rimanendo bloccato in essi. Va notato che tutti i disturbi della memoria sono annotati sui suoi tipi. Nell'uomo, la memoria peggiora e diminuisce la capacità di percepire e attivare le riserve di memoria.

Opzioni di sindrome psicoorganica

Di tanto in tanto, durante la notte, si verificano segni rudimentali di delirio, così come il disturbo crepuscolare della coscienza. In alcuni casi si notano stati depressivi, convulsioni epilettiformi con segni di derealizzazione, allucinazioni, sindromi deliranti, psicosi periodiche (depersonalizzazione). Ci sono casi in cui i sintomi della sindrome psico-organica si stabilizzano e acquisiscono il carattere di uno sviluppo inverso. Spesso, sotto l'influenza di influenze psico-traumatiche esterne fisiche, questa sindrome acquisisce uno sviluppo progressivo e acquisisce anche gradi di demenza organica, vale a dire la demenza.

Sindrome psicoorganica e sue varianti: apatico, esplosivo, astenico, euforico.

La variante astenica è notata da disturbi sotto forma di esaurimento fisico e mentale, che provoca manifestazioni di irritabilità, iperestesia, debolezza e labilità affettiva. Con questa opzione, il disturbo delle funzioni intellettuali viene espresso in modo insignificante, i disturbi dismnestici lievi si manifestano raramente. La profondità della variante astenica è valutata dai sintomi di Pirogov.

La versione esplosiva include una combinazione di eccitabilità affettiva, aggressività, irritabilità, esplosività, con alterazioni apparentemente indebolite e indebolite e una diminuzione dell'adattamento. La versione esplosiva è soggetta a formazioni paranoiche e sopravvalutate, che portano a un indebolimento dei ritardi volontari, una maggiore attrazione e una perdita di autocontrollo. Per i pazienti, l'alcolizzazione è spesso caratteristica. Inizialmente, iniziano a usare l'alcol per aumentare l'umore, alleviare l'irritazione, l'irritabilità, ma l'uso frequente peggiora le condizioni generali e aumenta anche la manifestazione di segni di insufficienza organica, che porta ad un aumento forzato della dose di alcol. Inoltre, molti pazienti iniziano a manifestare sintomi di postumi di una sbornia.

La versione esplosiva include anche la formazione di formazioni sopravvalutate, nonché tendenze querulente. Esiste una varietà di reazioni isteriche peculiari solo ai pazienti di questo gruppo, che indica gravi segni delle manifestazioni della malattia.

L'opzione euforica è caratterizzata da un aumento dell'umore, accompagnato da un pizzico di compiacenza ed euforia, stupidità, aumento delle pulsioni, disturbo disnestetico, nonché da un forte aumento delle critiche. Alcuni pazienti sono esplosivi, esprimono rabbia e aggressività, che vengono sostituiti da impotenza, incontinenza, pianto. I pazienti hanno prestazioni ridotte. La manifestazione di una severità speciale sono i sintomi di risate violente e di pianti violenti.

La versione apatica è caratterizzata da spontaneità, indifferenza per l'ambiente, restringimento del circolo degli interessi e disturbi disnnestici. La variante apatica attira l'attenzione con sintomi di malattia epilettica e schizofrenia.

Si nota una versione acuta e cronica della sindrome psico-organica.

La variante acuta inizia improvvisamente e spesso in base al tipo di reazione esogena. La sua durata va da alcuni giorni a settimane. L'opzione acuta è in grado di essere un singolo episodio o di ripresentarsi e seguire un corso cronico.

L'opzione cronica è sottile e ha un decorso diverso con malattie come la corea di Huntington, il morbo di Alzheimer, il morbo di Pick, la demenza senile. Vi è uno sviluppo inverso di sintomi fino a certi limiti.

Trattamento della sindrome psicoorganica

La terapia è mirata alla malattia di base che ha causato la sindrome psico-organica e viene eseguita in base alla gravità della malattia in regime ambulatoriale o in ospedale. Nootropi, cerebroprotettivi, farmaci neurotrofici, antiossidanti e terapia vitaminica danno un effetto positivo. Il successo nel trattamento dipende direttamente dalla malattia di base. La rimozione dei sintomi simil-nevrosi, nonché l'aumento delle prestazioni mentali e dell'attenzione viene effettuata dall'ipnoterapia.

Visualizzazioni: 7 542

Lascia un commento o fai una domanda a uno specialista

Una grande richiesta a tutti coloro che fanno domande: leggi prima l'intero ramo dei commenti, perché, molto probabilmente, in base alla tua o simile situazione, c'erano già domande e risposte corrispondenti di uno specialista. Le domande con un gran numero di errori ortografici e di altro tipo, senza spazi, segni di punteggiatura, ecc. Non saranno prese in considerazione! Se vuoi ricevere una risposta, prenditi la briga di scrivere correttamente.