Categoria di archivio 'Psicologia del conflitto'

crudeltà

crudeltà

La crudeltà è un tratto caratteristico della personalità direttamente correlato agli aspetti morali e psicologici della personalità stessa. La crudeltà è un atteggiamento che si esprime nei confronti delle persone o degli animali, il che implica maleducazione, infliggere dolore, disumanità, insulti e altre forme di violenza. C'è anche un altro aspetto della definizione di crudeltà, che include il ricevere piacere dalla sofferenza di un altro nel corso di azioni inaccettabili in una particolare cultura. Di conseguenza, [...]

conflitto

conflitto

Il conflitto è un confronto tra i partecipanti nel processo di comunicazione a causa delle differenze di atteggiamenti, atteggiamenti, interessi, credenze, valori, obiettivi. Il conflitto è considerato il modo più acuto per risolvere lo scontro. Consiste nel contrastare le parti ed è spesso accompagnato da emozioni negative, azioni che vanno al di là delle norme generalmente accettate. Il confronto è inevitabile in tutte le sfere della vita. Pertanto, è necessario studiare i metodi di risoluzione dei conflitti al fine di [...]

Tipi di personalità in conflitto

Tipi di personalità in conflitto

Tipi di personalità in conflitto. Probabilmente, in ogni circolo sociale c'è una tale persona che, in primo luogo, parla molto, e in secondo luogo - quasi tutte le conversazioni con il suo fine o chiarendo la relazione, o chiudendola. Dopo un po 'di tempo, la connessione riprende e le persone comunicano nuovamente fino a quando il conflitto si ripresenta. Ovviamente, mantenere uno stretto rapporto con una persona così è estremamente difficile e [...]

Conflitti di personalità

Conflitti di personalità

I conflitti di personalità sono contraddizioni che sorgono a causa di disaccordi tra i diversi estremi dell'io di una persona. I desideri e le esigenze si scontrano con il lato morale ed etico della personalità, i suoi punti di riferimento di valore. I conflitti di personalità sono una lotta tra le diverse tendenze della personalità in una persona. Sono espressi da uno scontro nella mente delle categorie "I must" e "I want", l'emergere di sentimenti ed emozioni ambivalenti. Questa è una battaglia [...]

conflitto

conflitto

La conflittologia è una branca della scienza che studia le cause dell'origine, lo sviluppo, l'escalation e la risoluzione dei conflitti a tutti i livelli, seguiti dal loro completamento. La soluzione di un certo numero di problemi che danno origine all'apparire dello scontro spesso aiuta a superare le difficoltà emerse in precedenza in relazione alla determinazione dell'essenza del confronto e dell'oggetto della conflittualità. Il tema della conflittologia è conflitti che sono considerati da lei come una contraddizione tra soggetti, confronto, [...]

Gestione dei conflitti

Gestione dei conflitti

Gestione dei conflitti Tutte le persone sono in conflitto. E questo è un dato di fatto. Qualsiasi interazione di individui comporta la formazione di contraddizioni, con conseguente collisione. La gestione dei conflitti riduce l'impatto negativo degli scontri e risolve differenze inconciliabili. La gestione dei conflitti in una squadra dovrebbe essere vista da due lati: interno (individuale) ed esterno. L'aspetto individuale include la gestione delle proprie reazioni comportamentali durante l'opposto [...]

Cause di conflitto

Cause di conflitto

Cause di conflitto I conflictologi solitamente identificano le cause tipiche comuni dei conflitti e una fonte universale di confronto, che consiste nella mutua esclusione delle rivendicazioni delle parti a causa del limitato potenziale della loro soddisfazione. I sociologi sottolineano tra le ragioni di natura generale: la percezione opposta di soggetti di atteggiamenti, obiettivi, attitudini, valori, comportamenti, status diverso degli individui, discrepanze tra aspettative e azioni reali delle persone, mancanza di informazioni o scarsa qualità. [...]

Tipi di conflitto

Tipi di conflitto

Tipi di conflitti. Sociologi e conflittualisti moderni classificano i conflitti, di regola, dal soggetto dell'opposizione, cioè da individui o comunità di soggetti che agiscono come oppositori nel confronto. Inoltre, i conflitti sono anche raggruppati per natura della nucleazione, per gravità, per il metodo di risoluzione utilizzato e così via. Dal momento che una persona affronta le persone quotidiane con diversi sistemi di educazione, valori, [...]