paranoia

foto di paranoia La paranoia è un disturbo nel pensiero, manifestato nella stranezza del comportamento a causa di un danno cerebrale. In senso classico, la paranoia è intesa come la tendenza a vedere, in circostanze casuali, le macchinazioni dei nemici, una malsana diffidenza, oltre a costruire complesse cospirazioni contro se stessi. Il termine fu coniato per la prima volta da Karl Ludwig Kalbaum nel 1863. Per lungo tempo, la malattia è stata attribuita alla psichiatria classica ed è stata considerata come un disturbo mentale indipendente. Nella psichiatria russa, un periodo di tempo significativo la malattia è stata attribuita alla sindrome paranoica.

Le principali cause della malattia sono ancora sconosciute. In casi lievi della malattia, si nota un disturbo paranoico della personalità. Quando la malattia si sviluppa in delusioni di grandiosità o delusioni di persecuzioni, parlano di disordine isolato delirante. Il disturbo si manifesta principalmente nella vecchiaia con processi degenerativi del cervello.

Cosa significa paranoia? Questa è follia, caratterizzata da delusioni di grandiosità, persecuzione, delirio sistematico, rivalutazione dei propri giudizi, costruzione di sistemi speculativi, nonché attività interpretativa, lotta litigiosa e conflitto.

Cause di paranoia

Le ragioni includono l'età avanzata, nonché i processi degenerativi: morbo di Alzheimer, lesioni aterosclerotiche dei vasi sanguigni del cervello, morbo di Parkinson, morbo di Huntington.

Una malattia in arrivo può provocare l'uso di psicodislepici: alcol, anfetamine, droghe, droghe.

Segni di paranoia

Le idee sopravvalutate sono caratteristiche della malattia, acquisendo infine il carattere del delirio persecutorio o delirio di grandezza. Basato su idee di valore inestimabile, il paziente è in grado di costruire teorie della cospirazione logicamente complesse dirette contro se stesso. L'ambiente del paziente è diffidente nei confronti delle sue idee, il che provoca numerosi conflitti, incluso quello domestico, nonché contenzioso con le autorità di vigilanza.

Succede che a causa di idee logicamente super-preziose visibili, le persone vicine si fidano del paziente, ritardando così una visita da uno psichiatra e trattamenti per dopo. Spesso tali situazioni si manifestano con la personalità autoritaria del paziente e con la suggestionabilità dei propri cari. La malattia è caratterizzata da una pronunciata sfiducia nei confronti degli altri, sospetto, suscettibilità, gelosia, tendenza a sospettare le macchinazioni dei malvagi in eventi casuali.

Come si manifesta la paranoia? L'incapacità di perdonare gli insulti e di dimenticarli, oltre a percepire correttamente le critiche. Succede che questi segni si combinano con il delirio della relazione. In alcuni casi, l'implementazione di un'idea sopravvalutata cambia lo stile di vita, nonché lo stato sociale del paziente.

Sintomi di paranoia

I primi sintomi includono bassa attività mentale e fisica, riluttanza a comunicare con le persone, aggressività, atteggiamento negativo nei confronti dei parenti e anche dei parenti.

I pazienti percepiscono negativamente gli eventi del mondo esterno, mancano di emozioni, c'è scarsa attenzione, un cambiamento nelle sensazioni visive, uditive, olfattive e di altro genere.

K. Kalbaum attribuiva la malattia a un disturbo mentale con disturbi prevalenti di attività razionale. A suo avviso, il delirio paranoico sembra essere sistematizzato e il ruolo di un'interpretazione errata dei fatti reali è importante nella sua costruzione.

Z. Freud classificò la malattia come cronica e la classificò anche come un corso narcisistico della malattia. Ha osservato che il disturbo paranoico cronico è simile a una condizione come isteria, allucinazioni o nevrosi di stati ossessivi e funge da metodo patologico di protezione. Per attributi ha attribuito delirio di grandezza, così come delirio di osservazione. Z. Freud credeva che la causa della malattia fosse il risentimento. Lo psichiatra ha stabilito una stretta relazione tra i sintomi di malattie come nevrastenia, paura nevrosi, ipocondria , isteria, nevrosi transferale e nevrosi di stati ossessivi. Z. Freud ha notato la paranoia e la schizofrenia come malattie mentali e le ha chiamate parafrenia.

Ciò che significa paranoia è un mistero per i ricercatori di questa condizione. Le cause, le caratteristiche di manifestazioni, segni e sintomi non sono completamente comprese.

Sintomi e segni di paranoia: prima di tutto si tratta di una violazione della percezione, del pensiero, di un cambiamento nel funzionamento della funzione motoria. Gli attacchi di paranoia sono accompagnati dalla perdita di interconnessioni nel pensiero (tra persone, oggetti o entrambi). Ciò contribuisce al fatto che una persona malata non è in grado di risolvere nessuno dei problemi della vita. Da un lato, ci sono pensieri confusi che non gli consentono di concentrarsi e quindi prendere la decisione giusta. D'altra parte, c'è una completa assenza di pensieri generali, che rende il paziente completamente indifeso. Sullo stato di pensiero, l'assurdità è di grande importanza. Il delirio è parte integrante di questa condizione.

Per quanto riguarda il processo di cambiamento delle percezioni, l'udito è interessato in primo luogo. È tipico che un paziente ascolti suoni inesistenti per molto tempo. Il paziente è spesso ossessionato da allucinazioni tattili e visive. Si osservano casi in violazione del sistema muscolo-scheletrico. Queste violazioni influenzano la posa, l'andatura di una persona, nonché le espressioni e i gesti del viso. I movimenti del paziente sono scomodi, difficili, innaturali.

Schizofrenia paranoica

E. Bleiler nel 1911 suggerì l'unità della paranoia e della schizofrenia. Parlando di paranoia, E. Bleiler implica uno stato incurabile con un sistema delirante irremovibile e comprovato, costruito su una base dolorosa. A suo avviso, la paranoia non è caratterizzata da un significativo pensiero alterato e da una vita affettiva. La malattia procede senza successiva demenza e allucinazioni. La caratteristica di attenuazione della paranoia deve essere distinta dalla demenza. Assomiglia in qualche modo alla condizione delle persone che sono impegnate in un lavoro unilaterale e quindi pensano, e osservano anche in una direzione. Di grande importanza nello sviluppo del disturbo paranoico, molti ricercatori danno la struttura dell'affetto, nonché la superiorità dell'affetto sulla logica.

Le differenze si riducono al fatto che i casi di paranoia per tutta la durata della malattia mantengono il delirio come unico sintomo e, con la schizofrenia, il delirio precede anche altri sintomi ( autismo , allucinazioni, decadimento della personalità). La malattia è caratterizzata da un'età avanzata del malato, la predominanza di soggetti ciclotimici e sintonici tra i paranoici.

La paranoia è un esempio: un paziente in passato che ha scritto una poesia pubblicata su un giornale inizia a considerarsi uno scrittore eccezionale. Si relaziona con un poeta eccezionale e crede di essere stato sottovalutato, ignorato, invidiato e quindi non più stampato. Tutta la vita si riduce a dimostrare il proprio talento poetico. È tipico per un paranoico parlare non di creatività, ma del suo posto nella poesia. Come prova, porta con sé questa poesia, recitandola all'infinito.

Tipi di paranoia

Esistono diversi tipi di malattia.

La paranoia alcolica è una psicosi delirante cronica che si sviluppa in pazienti con alcolismo. Il paziente è caratterizzato da un delirio sistematico di gelosia, a volte l'idea di persecuzione.

La paranoia della lotta si riferisce a un termine obsoleto e corrisponde al concetto di sviluppo paranoico, che procede con un aumento del fanatismo e dell'attività, e si concentra anche sulla protezione di presunti diritti violati.

Paranoia del desiderio è un termine obsoleto che viene utilizzato per riferirsi a delusioni di perdono, nonché sottotesto amorevolmente erotico.

La paranoia involontaria è una psicosi caratterizzata da delirio sistematico. Questa condizione si verifica nelle donne prima della menopausa, un intervallo di 40-50 anni. La malattia è caratterizzata da un inizio acuto e da un decorso prolungato di disturbi mentali.

La paranoia ipocondriaca è un delirio ipocondriaco sistematico che inizia con lo stadio della senestopatia, caratterizzato da interpretazioni deliranti.

La paranoia acuta è una psicosi acuta che si manifesta con sintomi deliranti-deliranti e stupendi.

Paranoia acuta espansiva - una variante della paranoia acuta, caratterizzata da delusioni megalomaniche (grandezza, invenzione, potere o contenuto religioso).

Paranoia persecutoria significa persecuzione. Una persona malata soffre di delusioni di persecuzioni.

La paranoia sensibile include i deliri sensibili delle relazioni. Questa condizione si nota dopo un danno cerebrale organico, dopo una lesione cerebrale o una distrofia alimentare. Una persona è caratterizzata da vulnerabilità e sensibilità con danno organico. Il paziente è in conflitto.

La paranoia della coscienza è un'assurdità di autoaccusa o colpa propria. Le manifestazioni sono caratteristiche di una condizione come la depressione .

La suggestiva paranoia delirante è caratterizzata dalla predominanza del fascino ipnotico.

La paranoia da clown è una forma di lotta caratterizzata dal comportamento del clown.

La paranoia cronica è caratterizzata da delirio di paranoia. C'è una malattia in età involutiva (45-60 anni). Contrariamente al decorso cronico, non porta allo sviluppo della demenza.

Trattamento paranoia

Il trattamento della paranoia include l'uso di antipsicotici con un effetto anti-delirante. Efficace nel trattamento della psicoterapia, come componente dell'effetto complesso.

Il trattamento della malattia provoca difficoltà quando le persone sofferenti diffondono sospetti personali al medico curante e la psicoterapia per i pazienti viene percepita come un tentativo di controllare la loro coscienza. Quei parenti che comprendono il processo patologico e quindi dichiarano apertamente la necessità di cure, cadono automaticamente nel campo dei nemici.

Come sbarazzarsi della paranoia? I medici russi aderiscono al trattamento della chemioterapia. Anche la riservatezza con il medico e il supporto familiare sono importanti nel trattamento.

I pensieri e le azioni dei pazienti con paranoia assumono spesso un significato incomprensibile per le altre persone. Possono anche essere un pericolo per la società.

Visualizzazioni: 209 885 È vietato commentare e pubblicare link.

92 commenti su "Paranoia"

  1. Benvenuto! Ho una situazione simile con Anna. La madre soffre di una mania di persecuzione e dice costantemente che vogliono ucciderla o metterla in prigione per sequestrare l'appartamento. Si rivolge al medico per una proposta - risponde negativamente e afferma di essere sano. Documenti già bruciati per l'appartamento. Non comunica con nessuno, si rinchiude in un appartamento. In precedenza, è arrivata in un ospedale psichiatrico di sua spontanea volontà. Non ci sono parenti oltre a me. Non ci sono amici Bevevo da molto tempo. Vivo con mio padre, poiché dopo aver vissuto con lei per 3 anni, ha iniziato a notare disturbi mentali. Lavoro da solo, nessuno aiuta. E spesso lavoro per 12 ore e raramente visito. Principalmente nel fine settimana. Ho 26 anni. Sono un figlio e non ho idea di cosa fare in questa situazione. Temo che non brucerebbe l'appartamento.

  2. Un uomo è cambiato oltre il riconoscimento (comportamentale), è come se fosse stato sostituito, sua moglie non ha assolutamente alcun valore per lui nelle sue manifestazioni, può urlare, essere scortese, essere scortese, ignorare il suo benessere, ridere fuori posto, provocare costantemente scandali, come se deliberatamente facendo che fastidioso e fastidioso (nonostante sappia che non è piacevole e gli viene chiesto di non farlo), parla spesso con i propri cari con ironia e sarcasmo, e per la maggior parte su argomenti astratti, si comporta in famiglia come uno sconosciuto ma da prima e non va via. Né parole né lacrime agiscono su di lui. Accanto a lui è assolutamente insopportabile. Cosa indica questo?

    • Lyudmila, questo può indicare un'accentuazione del carattere della personalità: la manifestazione di tratti caratteriali problematici.

    • Ho avuto una situazione simile per molti anni. L'ho capito a malapena. Ho deciso di "correre". Ora sto cercando un appartamento in un'altra città.
      Già da una soluzione è diventato più facile. Ti consiglio lo stesso. Dal momento che la malattia non è trattata.

  3. Buon pomeriggio Una persona pensa che qualcuno lo stia seguendo ... che vogliono ucciderlo, che i suoi amici sono diventati nemici ... vogliono prendere qualcosa da lui ... quando dici che può rivolgersi a uno specialista, dice che è sano, ma tutto il suo ambiente vede che qualcosa non è così morbido con lui. Provano a sostenerlo, a comunicare, ma questo non porta a nulla, risulta anche peggio ... vede tutti vicini a lui come nemici ... cosa fare?

    • Ciao Anna. Se il comportamento del paziente è pericoloso per gli altri o per la persona stessa, questo problema può essere risolto mediante il ricovero in ospedale senza il suo consenso, in tutti gli altri casi, il trattamento viene effettuato solo con il consenso della persona.

  4. Ho incontrato una donna di 52 anni, viveva in Israele e lì frequentava corsi di tossicologia - questo è dalle sue parole, ha vissuto con lei per 9 mesi e per tutto questo tempo ha sospettato di avermi versato costantemente qualcosa nel suo cibo, Strofino i suoi vestiti con un po 'di acido, strofino il letto e mi strofino ancora, ai suoi occhi sono diventata una tossicodipendente e una drogata. Ho 45 anni, che cos'è e come gestirlo ?? Dimmelo per favore.

  5. Buon pomeriggio 2 anni fa il mio amico ha avuto uno strano attacco. Sosteneva di sentire voci nella sua testa, di scrivere strane note, numeri, di dire che stava derivando una formula e che aveva bisogno di salvare il mondo. È diventato iperattivo, ha smesso di dormire e mangiare, e in generale non riusciva quasi a stare fermo nemmeno un paio di minuti. Costantemente andò da qualche parte, tornò e subito se ne andò di nuovo, chiamò tutti in fila. Gli ho dato un sedativo, parlato e caricato con diversi compiti, perché l'impossibilità della concentrazione era ovvia e se avesse formulato chiaramente il compito, avrebbe potuto adempierlo. Non sono andato in un ospedale psichiatrico, volevo prima provare ad aiutare me stesso, per non rovinare la vita di un giovane ragazzo. Una settimana dopo, tutto passò, ricordò vagamente cosa gli stava accadendo e non capì affatto cosa fosse. Successivamente ha subito una commissione medica per il lavoro, incluso uno psichiatra. Per 2 anni ha lavorato con i bambini e si è comportato abbastanza adeguatamente. E ora vedo un'immagine simile. Ancora una volta iperattività, costante correre, incapacità di concentrazione, tic nervoso. Gli sembra che lo stiano guardando, rubando la sua macchina, guardando il telefono, versando qualcosa nel cibo. Allo stesso tempo, capisce ancora cosa gli sembra e che qualcosa non va in lui. Si fida di me completamente, persino beve droghe. Chiede un sedativo. In realtà per questo motivo, viene da me, è così più tranquillo, perché ricorda che una volta l'ho già aiutato. L'ho convinto a lasciare il suo lavoro, perché in questo stato, non puoi lavorare con i bambini. Se una volta - in qualche modo potrebbe essere attribuito a un esaurimento nervoso, stress o psicosi, ora non so cosa pensare e cosa fare. In questa città, non ha persone vicino a me e mi sento responsabile delle mie azioni o inazione. Per favore dimmi cosa devo fare.

    • Buon pomeriggio, Alena. Da parte tua, stai facendo tutto bene. In questa situazione, il supporto emotivo è molto necessario, perché la consapevolezza che il tuo amico ha qualcuno con cui condividere i suoi sentimenti e le sue esperienze lo aiuterà a recuperare più velocemente. Ma se la sintomatologia si ripete periodicamente, gli specialisti non possono più farne a meno. Raccomandiamo di visitare uno psicoterapeuta insieme.

  6. Buon pomeriggio o buona notte. Per molto tempo, la mia "caratteristica" è diventata la causa dei litigi con la ragazza. Mi incolpo per questo, ma a volte non posso farci niente. Come per coprire. Il problema principale è quello che vedo nei video porno o nelle foto di somiglianza con la mia ragazza. Più precisamente, spesso "guardando". Una talpa simile, voce, capelli, figura. Naturalmente, durante questo periodo, io stesso ho trovato perfettamente inesattezze in questo giudizio, trovando un sacco di incongruenze, rendendomi conto che non era lei. Inoltre, questa situazione tende a ripresentarsi. Mi sono già rivolto a uno psicologo, hanno insistito sia la mia ragazza che i miei parenti. Ad un certo punto, è apparso un sentimento di "cospirazione". E a volte i miei pensieri raggiungono la cospirazione di tutti i miei amici. Che mi stanno nascondendo qualcosa, la mia ragazza sta nascondendo la sua vita personale, amici e parenti la coprono per i loro scopi. Tutto ciò è oscurato dal fatto che ne sono consapevole. Tuttavia, tali attacchi sembrano chiudere gli occhi, devo controllare i miei pensieri, ho paura anche di semplici ricordi legati all'uno o all'altro momento della vita, al video e ad altre cose. Non voglio essere un peso per la mia ragazza, perché la amo, non voglio disturbare i parenti con la mia salute. Sono andato da uno psicologo per un mese o due, ma me ne sono andato, giustificandolo con "risparmi", ma mi girava nella testa "è stata corrotta / lavora per qualcuno". Voglio essere guarito

    • Buon pomeriggio, Semyon. Vieta di guardare video porno o solo foto con ragazze. Se hai una relazione, allora perché dovresti ammirare il corpo di qualcun altro, sarà disonesto in relazione alla tua ragazza.
      Riempi la tua giornata con compiti importanti il ​​più possibile, trova un hobby che ti assorbirà completamente e non ti consentirà di abbandonarti ai pensieri, fissare obiettivi di vita e andare a loro.

  7. Aiutami con un consiglio: mio marito è molto geloso. Geloso di ogni pilastro. Ovunque cerca tracce di imbrogli - fruga nel telefono, da parte mia sul social network ha scritto un messaggio al mio compagno di classe e lo ha insultato. Quindi, per non provocarlo, ho cancellato tutte le mie conoscenze maschili. Ma comunque, questo non è abbastanza per lui. Su un laptop, quando non ci sono, inizia a sfogliare le pagine in cui ho visitato. Temperato a caldo, in un impeto di rabbia può rompere le cose che sono attualmente nella sua mano, ad esempio, la tessitura. Quante centinaia ha rotto non ha contato. Ha anche rotto una sedia, un vaso, un computer portatile, ecc. Quando si parla, la stessa frase può essere ripetuta più volte. Dice sempre quanto è bravo e io, vedi, cattivo. Dovrei essere grato per avermi sposato. Con le persone è un angelo, ma a casa è completamente diverso. Quando parlo dei nostri litigi, i miei conoscenti non mi credono e pensano che sono io che ho inventato tutto da solo. Gli piace bere. Quando gli chiedo perché beve, dice che ha così tanti problemi che la giornata è brutta e non lo capisco. Quando un buon umore, beve anche, perché l'umore. Queste sono solo scuse. Sono andato da mia madre. Ha chiamato, non ho preso il telefono in tempo, quindi mi ha accusato di infedeltà. Come se fossi occupato con qualcosa e quindi non rispondo al telefono. Dico che non è così, dice che faccio scuse. Sono in silenzio, di nuovo da incolpare, come se non ci fosse nulla da dire in mia difesa. Non ammette mai il suo errore. Sono sempre colpevole. Cade sotto il parere di estranei. Quando litighiamo, inizia a criticare i miei parenti, o meglio mia madre. Comincia anche a chiamare mia sorella e a lamentarsi di me. Una volta arrivò quasi con un'ascia contro di me. Sono riuscito a scappare e nascondermi. E se mi raggiungesse ... Il giorno dopo una lite, inizia a comportarsi come se non ci fosse nulla. Vedi, mi ama. Puoi parlare all'infinito. Come aiutarlo?

    • Ciao Jeanne. La vita con un geloso patologico è equiparata alla vita sul "barilotto di polvere", che esplode costantemente.
      Spesso, la gelosia degli uomini è causata da ragioni completamente comprensibili per loro e in passato nella loro vita c'erano tradimenti, tradimenti, trucchi sporchi o hanno assistito a situazioni simili in altre persone e, per paura di ripetere il destino di qualcun altro, cercano di proteggersi da questo. A causa di questa paura, c'è una costante incertezza nel compagno di vita, quindi cerca il motivo per cui il marito si comporta in questo modo.
      Per mantenere normali relazioni familiari, cerca di non provocare in scandali tuo marito con una comunicazione di supporto
      con il sesso opposto, in caso di necessità, informa tuo marito e comunica in sua presenza. Dovresti ammirare tuo marito il più spesso possibile, dirgli complimenti, rallegrarlo in qualsiasi attività, dire che è molto significativo per te e non sviluppare mai l'argomento di chiarire la relazione. Alla presenza di un marito, non si può sorridere agli uomini di estranei e ammirare apertamente i loro talenti e abilità. Il tuo compito è quello di aumentare l'autostima per tuo marito e fargli credere che è il migliore, unico e amato. Pertanto, parlagli ogni giorno e dimostralo con azioni personali.
      Invita tuo marito a visitare insieme uno psicologo di famiglia che ti aiuterà a capire le relazioni nella tua famiglia e offrirà le migliori opzioni per superare situazioni difficili.

    • Per partire ....
      e sii felice ...

      • Benvenuto! Ho circa la stessa situazione .... Solo più dettagli sulle chiamate ogni settimana, capricci, scandali, se non ho risposto alla chiamata (anche al lavoro, in ospedale), allora ho imbrogliato ... Viene fuori uno scenario in cui ero, perché non ho risposto alla chiamata e ci crede !!!!!! Sto cercando di dissolverle le mani ... NON VEDO UN'USCITA e sono sicuro che sia PAROANIA !!!!!!! È NECESSARIO ESEGUIRE ED ESSERE FELICI.

  8. Buon pomeriggio, mio ​​padre ha 58 anni. Circa un anno fa, ha iniziato a lamentarsi di un brutto sogno e, di conseguenza, di cattiva salute. Dopo un po 'disse che i vicini dovevano dare la colpa a tutto. Dice che includono un apparato speciale che lo sveglia di notte. Inoltre, a causa di questa vibrazione, non si sente bene. È convinto che vogliono sopravvivere. I vicini si sono trasferiti. Ora pensa che abbiano lasciato il dispositivo ai nuovi inquilini, dal momento che si sveglia ancora di notte dalle vibrazioni.
    Ho provato a parlare con mio padre, per spiegare che non sentivo o sentivo nulla, sebbene vivessi con lui. Non mi sta ascoltando. Ho ordinato varie tecniche di spionaggio. Molto preoccupato per la sua salute. Qual è la cosa migliore da fare in questa situazione? Grazie

    • Buon pomeriggio, Vasilisa.
      Per un brutto sogno, suggerisci di andare dal tuo neurologo con tuo padre.
      Se rifiuta, non insistere fortemente. Cerca di mantenere relazioni amichevoli, in modo da non cadere nel numero dei suoi detrattori.
      Se la situazione peggiora, raccomandiamo di invitare uno psichiatra a casa sotto le spoglie di un terapeuta.

  9. Buon pomeriggio Di recente, penso spesso a cosa può succedermi. In qualsiasi luogo pubblico, penso a tutte le possibili situazioni a causa delle quali qualcosa potrebbe accadermi. Ho avuto paura di stare da solo nell'appartamento, perché a volte sembra che mi stiano guardando. Camminando lungo la strada mi giro spesso temendo che qualcuno mi stia seguendo. C'è qualche possibilità che ciò sia dovuto alla paranoia?

    • Buon pomeriggio, Anastasia. Pensa a cosa potrebbe provocare il tuo comportamento spaventoso. Qualcosa avrebbe dovuto spingere in pensieri spaventosi a casa e in strada. C'è sicuramente un motivo. Lascia andare mentalmente tutte le situazioni associate alla paura e inizia una nuova vita cambiando il tuo pensiero in positivo.
      Ti consigliamo di familiarizzare con l'articolo sul sito Web:
      / pozitivnoe-myishlenie /
      "Esiste la possibilità che ciò sia dovuto alla paranoia?" - È impossibile stabilire da remoto.

  10. Benvenuto! Ho la seguente situazione. Mio figlio ha avuto problemi di salute e siamo andati dal medico. Il dottore, vedendo il mio stato eccitato (come mi sembrava), cercò in tutti i modi di fornirmi supporto morale, chiamava spesso, era interessato al corso del trattamento, ecc. Nel processo della nostra comunicazione, mi ha ammesso di essere molto appassionato della ragazza con cui lavorano insieme, ma dalle sue parole è sposata e ha due figli. All'inizio ha parlato di ciò che la mette in dubbio sul fatto che lei abbia un marito e dei figli, almeno sull'avere un secondo figlio, è molto dubbioso. Alla mia domanda: perché ha bisogno di una tale menzogna? Ha risposto che tutto ciò che accade nella clinica è il cosiddetto flirt aziendale, cioè è provocato specialmente da tutta la squadra e sta complottando contro di lui. A mia volta, ho provato sinceramente a convincerlo di questo, ho detto che non era logico, che nessuno ne aveva bisogno, ecc ... Alla fine, quest'uomo mi ha attaccato con domande: chi sei? Da dove vieni? Sei stato mandato da me? A quanto ho capito, sembrava un'assurdità assoluta e ovviamente volevo solo prendere le distanze da questa persona. Ancora una volta, ho cercato di spiegargli con tatto che non c'era cospirazione contro di lui, e ancora di più, non ne facevo parte e, in linea di principio, poteva pensare a qualsiasi cosa, ma aveva abbastanza dei suoi problemi e che parlare con lui mi stava già infastidendo. Ma continua a chiamare, ogni sera passa un'escursione nel bosco con una bottiglia di cognac. Avevo sospetti sul suo stato mentale. Per favore, commenta se ci sono segni di paranoia in questo comportamento? Grazie!

    • Ciao Lika. Il nostro sito non stabilisce diagnosi, ma una cosa è chiara: il medico si è allontanato dai suoi compiti funzionali diretti, che è già allarmante.

      • Benvenuto! In realtà, la mia domanda sembrava solo alla presenza o all'assenza di segni). Capisci solo che sono attualmente in una situazione difficile, perché In una certa misura dipendo da questa persona, mio ​​figlio ha un carattere complesso, i problemi sono sorti a seguito dell'uso di steroidi, vedo la fiducia di mio figlio specificamente in questo specialista (prima che ce ne fossero altri). Per quanto ho capito, la psiche e l'intelletto non sono la stessa cosa. Il medico è chiaramente un buon specialista nel suo campo (con le sue raccomandazioni, la situazione sanitaria ha iniziato a normalizzarsi) ha una laurea. Ma per quanto riguarda il suo stato mentale, ho alcuni seri dubbi / sospetti ... Se possibile, per favore dammi un consiglio: come posso distanziarmi delicatamente da una persona con segni di paranoia (la descrizione della malattia è molto simile a quella) Grazie!)

        • Ciao Lika.
          "Come è possibile distanziarsi delicatamente da una persona con segni di paranoia" - Dovresti concordare con una voce sicura e calma durante una conversazione con l'oratore, sottolineando che c'è verità nelle sue parole, ma a causa della fretta, della mancanza di tempo, non puoi continuare ulteriormente la conversazione e presta attenzione al suo problema.

          • Grazie mille! Ma se possibile, un chiarimento) cosa fare se inizia un dialogo provocatorio, come se mi costringesse a trovare delle scuse, come nel caso in cui mi ha attaccato con domande: chi sei? Sei stato inviato? Difficile dire che c'è verità nelle sue parole ... Grazie!)

            • Lika, hai iniziato a essere sospettato di cospirare con tutti dopo aver provato a dissuadere l'oratore dalla logica dei pensieri. Pertanto, concorda immediatamente con tutte le idee e prova, facendo riferimento all'occupazione per lasciare la conversazione, la sera ti consigliamo di spegnere il telefono.

  11. Benvenuto! Mia sorella, aveva 22 anni, mostrava segni di paranoia! Un mese fa, è stata ricoverata in ospedale, in quanto ha avuto un attacco per 2 giorni di fila! Il giorno dell'attacco di notte, non dormiva tutta la notte e aveva paura di qualcosa! Si è comportato in modo strano! Mi sono buttato con un coltello ai miei parenti! E 2 giorni di seguito ho provato a suicidarmi! Ma per un momento tornò alla coscienza e disse che non capiva cosa le stava accadendo e chiese aiuto! Ma poi non voleva andare in ospedale! Cosa stava facendo: correre a piedi scalzi per la strada e cosa ci si precipitava addosso con un coltello, non se lo ricorda più! E lei non vuole ricordarlo! Pensa che l'abbiamo mandata appositamente per il trattamento! E lei dice che è in salute! E non può spiegare il suo comportamento e l'inibizione! Un mese dopo, è stata dimessa dall'ospedale, ma ogni notte aveva una paralisi assonnata! Per favore, dimmi la sua inibizione a causa di droghe? E sì, lei ha questo attacco ogni novembre! Ma poi lei stessa è uscita da questo stato! E quanto presto mia sorella tornerà ad una vita piena?

    • Ciao Max. Sì, uno degli effetti collaterali nel trattamento della paranoia con i farmaci è l'inibizione.
      "E quanto presto mia sorella tornerà ad una vita piena?" - Per le previsioni terapeutiche, consultare il medico di tua sorella.

  12. Stasera ho notato segni distintivi di paranoia in mio marito. Tutto è iniziato con il fatto che ha iniziato a chiedere con chi stavo parlando nella mia stanza con un bambino addormentato (gli parlo davvero quando mi nascondo), poi mi ha detto tutto - quando vede le cose muoversi sul gancio, qualcuno cammina costantemente in giro a casa, in soffitta, una torcia brilla attraverso la finestra e in giardino, senza dubbio qualcuno sta camminando. L'ossessione è il desiderio di alcune persone di raccogliere prove incriminanti su di lui (intorno alla telecamera, presumibilmente), creando rumore intorno per portarlo a uno stato inadeguato e offrire costosi trattamento capitalizzando su questo. Le ragioni per acquisire la malattia a questa età (30 anni) sono l'uso di droghe da qualche tempo. Successivamente, il ritiro della dipendenza è stato effettuato con il suo consenso e con il sostegno della famiglia. Non è stata fatta alcuna riabilitazione professionale a lungo termine per rimuovere la dipendenza psicologica; dopo diverse settimane in clinica, è semplicemente andato al lavoro, spiegando che siamo psicologi nel nostro paese. La diagnosi di paranoia gli fu annunciata dal medico durante questo breve ricovero. Ha parzialmente concordato con il medico e ora lo ricorda: non mi sono concentrato su questo, dopo il trattamento, non ho notato i sintomi della paranoia per un breve periodo - un paio di settimane. In generale, molti tratti caratteriali negativi sono semplicemente scomparsi dopo il trattamento (si è rivelato essere paranoia). Mentre abbiamo deciso di appendere tende oscuranti alle finestre. Ha anche detto che i suoi nemici non avrebbero aspettato il loro comportamento inappropriato. (è davvero una persona molto equilibrata per natura). Cosa fare in questo caso. La prima volta una esacerbazione della malattia (e la sua acquisizione) è stata spiegata dall'adozione di sostanze psicotrope. Ora, penso, questo è assente (è stata la paranoia che gli ha fatto decidere di abbandonare la droga). Cioè, l'esacerbazione si è verificata in un periodo difficile (molto lavoro, relazioni familiari, ecc.) Se crei un ambiente favorevole, possiamo parlare di una cura per la paranoia? O è impossibile una cura completa e bisogna costantemente sopportare queste esacerbazioni?

    • Ciao Elena L'uso prolungato di farmaci può causare allucinazioni e grave paranoia. I tossicodipendenti che li abbandonano affermano di avere diversi problemi di umore, quindi non puoi rifiutare un trattamento psicologico.
      “Se crei un ambiente favorevole, possiamo parlare di una cura per la paranoia? O è impossibile curare completamente e dobbiamo costantemente sopportare queste esacerbazioni? "Non si tratta della situazione (anche se questo è importante), ma di quanto tempo è stato il periodo di assunzione di droghe e quali (leggero, pesante). Pertanto, raccomandiamo di continuare il trattamento con specialisti.

    • Ciao Elena La storia di tuo marito ripete completamente la mia! Ma non ho nessuno da aiutare, perché vivo con i miei genitori e non sono a conoscenza del mio danno (sono sceso con meta due mesi fa). Dimmi cosa hai fatto, dai consigli su dove andare. Ti prego moltissimo !!

  13. Buon pomeriggio

    Mio padre ha 60 anni, sono stati con mia madre per 35 anni. E per tutto questo tempo, circa una volta ogni due anni, il papa sperimenta attacchi di ingiustificata aggressività, sospetto, manifestati principalmente da sua madre. Nel corso della vita si sono manifestati in modi diversi: prima era gelosia (completamente senza fondamento), quindi - alcune altre ragioni, a dire il vero, non sempre percettibili per noi. Così, nel 2007, ha cercato di espellere di notte sua sorella, che allora aveva 12 anni, e sua madre da casa con una pistola, perché sua sorella era andata a letto tardi e lo aveva accidentalmente svegliato. E nel 2013, sospettava completamente irragionevolmente che sua sorella usasse droghe, e ad un certo punto ha fracassato la sua chitarra contro il muro, e in sua assenza. In diversi anni, lanciava libri dal balcone o calpestava piantine - e ogni volta qualcosa di completamente insignificante diventava un'occasione. Di solito questi periodi durano un paio di settimane - non parla con noi, cerca di mangiare e dormire in una stanza separata, raramente a casa, e poi se ne va e, cosa più strana, come se non ricordasse cosa stava succedendo. Quindi, in un impeto, può lanciare qualcosa e poi cercarlo. Questo autunno, ha iniziato ad avere condizioni strane prima del suo anniversario, e una settimana dopo di lui, senza assolutamente nulla, ha ricominciato a urlare a sua madre e cercare di cacciarla da casa. Abbiamo sempre avuto un buon rapporto, quindi la sua aggressività non si è estesa a me, ma quando ho cercato di intercedere per lei, ho iniziato a dire alcune cose assolutamente folli su mia madre: era presumibilmente una sconosciuta qui, non possedeva nulla (nell'appartamento in cui vivono insieme da più di 20 anni), non ha bisogno di noi e le lascia fare quello che vuole. In generale, la logica nelle sue parole in tali periodi è impossibile da trovare.
    Papà non è a conoscenza del problema. La proposta di consultare uno psichiatra sarà estremamente aggressiva. Cosa fare in questo caso?

    • Ciao Sophia. Devi parlare con papà quando è disposto alla conversazione e amichevole. Nei momenti di aggressione, sparagli in video con un telefono cellulare e mostraglielo dopo la crisi, spiegandogli che sei preoccupato per lui e per quelli che lo circondano in quel momento. Dopo queste informazioni, lascialo in pace per un po ', lasciagli ripensare tutto.
      "... di notte ha cercato di espellere sua sorella, che allora aveva 12 anni, e sua madre da casa con una pistola" - In questi casi, dovresti chiamare un'ambulanza per un aiuto psichiatrico.

  14. Ho lo stesso caso di Gregorio. Vicino a me tosse, poi strofino il naso, dardo. Ho chiesto ai miei parenti, dicono che ho un odore normale, che cos'è? Ho notato che più ero nervoso, quelli intorno a me hanno iniziato a tossire, ecc. Cos'è questo?

  15. Oh, ho dimenticato di chiedere, ma cosa darà l'esame del sangue generale? Se necessario, lo faremo anche noi ...

  16. Benvenuto! Caro N.A.! E se abbiamo fatto la figlia di una risonanza magnetica del cervello - che ha dimostrato che tutto è normale e senza funzionalità e cambiamenti, posso respirare facilmente o è ancora possibile la paranoia? La risonanza magnetica esclude tale diagnosi o no? La conversazione con il dottore fu di 20 minuti, alcuni altri dottori, le infermiere andavano continuamente avanti e indietro, e le domande venivano poste con risposte già pronte (beh, mi sembrava), ad es. il medico ha offerto al bambino una risposta pronta sotto forma di una domanda, alla quale la figlia ha risposto sempre "sì" (e lei è una grande sognatrice) ... Poi, dopo aver parlato con il medico, ho controllato con mia figlia quando e in quali circostanze sente la voce (io stesso ero scioccata - la prima volta che ho saputo del fatto che mia figlia sente una "voce" nell'ambulatorio medico, mi ha detto che di notte, quando dorme ... sono in perdita ... possiamo andare di nuovo da un altro psichiatra? l'accoglienza è stata pagata (hanno detto che era in incognito, non hanno ricevuto una carta, non hanno fatto una diagnosi, ma hanno prescritto delle pillole e un mese dopo hanno detto di tornare per un appuntamento pagato). Ho bisogno del tuo consiglio come davvero preoccupato per questo ...

    • Benvenuto! Se la risonanza magnetica ha mostrato la norma, allora questa è un'occasione per fare un respiro profondo e calmarsi. Ora tua figlia sta crescendo, col tempo diventerà più seria e le sue fantasie si placheranno.

  17. Ciao Ho questa domanda Mia madre, 60 anni, si lamenta costantemente che alcune persone che vivono nella nostra casa la strangolano con gas o vapori. Vive da solo. Presumibilmente, i vicini stanno bollendo droghe e queste coppie la tormentano. Fino ad ora, 2 anni fa, ha cambiato il suo luogo di residenza, citando le stesse ragioni. Secondo me, anche se non ho un'educazione medica, mia madre ha segni di paranoia sul viso. Ha riferito alla polizia dei vicini tossicodipendenti che presumibilmente interferiscono con la sua vita, l'assegno naturalmente non ha trovato nulla e non ho mai sentito gas durante la sua visita. Quando vede un'auto ferma da una finestra in un cortile vicino con i fari accesi, mi dice che è come se i tossicodipendenti dessero un segno ai loro complici. Periodicamente, ha momenti in cui beve per 3-4 giorni, spiegando questo dicendo che i tossicodipendenti l'hanno preso, ma non ci credo. Ho sentito tutte queste storie sui tossicodipendenti per circa 5 anni, con frequenza crescente (mio fratello maggiore è morto 6 anni fa, forse questo l'ha colpita). Quando lavora nel cottage estivo, il suo comportamento migliora un po '... Dimmi come essere .. quando suggerisco che devo andare in ospedale, dice che mi ucciderò se chiamo uno psichiatra. Come essere .. ??

    • Ciao Gavrila Ardalionovich. La nevrosi degli stati ossessivi (odori) è più spesso osservata nelle persone con tratti ansiosi e sospetti di carattere o tipo mentale. Gli odori intrusivi possono anche essere un segno di danno cerebrale.
      Gli psichiatri affrontano i problemi degli odori che non sono presenti, con il supporto dei neurologi. Non è possibile risolvere questo problema in remoto.
      Tutto quello che puoi fare è tifare tua madre, ascoltare, essere attento a lei, controllare e pulire il cappuccio con la sua presenza. Queste azioni le permetteranno di calmarsi psicologicamente e aggirare lo stato di esacerbazione.

  18. Benvenuto! Dimmi, per favore, chi e come può diagnosticare la paranoia (che tipo di esame dovrebbe essere)? I medici possono fare una diagnosi del genere per un bambino (ragazza, 8 anni)? E se non hai ancora fatto una diagnosi del genere, ma hai prescritto farmaci (gliatilin, rispolet) dopo aver parlato con i bambini, è possibile berlo o è meglio sottoporsi a un qualche tipo di esame?

    • Benvenuto! La diagnosi di paranoia viene stabilita da uno psichiatra (psicoterapeuta) dopo un'attenta visita medica in presenza di sintomi paranoici ed esclusione di possibili cause organiche: demenza o stress.
      Per determinare come trattare la paranoia, il medico effettua una diagnosi clinica basata su una conversazione con il paziente. La risonanza magnetica (MRI) del cervello e un esame del sangue generale possono anche essere assegnati al paziente.
      Contattare il proprio medico per qualsiasi domanda relativa alle cure mediche.

  19. Ho chiesto ai miei amici, ma "potrebbero non avere l'odore di te che hai lavorato con questo". Non ce la faccio più, sono nervoso per ogni sciocchezza.

    • Gregorio, dai una parola ai tuoi amici, prendi le misure preventive che ti vengono proposte e, per calmarti, ti consigliamo la tintura di madreperla.

  20. Benvenuto! Vivo in un ostello. Mi sembra che qualcosa abbia l'odore di me, ma non so cosa, perché sto annusando me stesso - non sento alcun odore, ma chi mi circonda o annusa o trapianta. Non ho sentito alcun odore da me stesso. Sì, e vado sotto la doccia ogni giorno. Cosa dovrei fare? Ed è paranoia o no?

    • Ciao Gregory. Per rafforzare la tua convinzione che tutto vada bene per te, dovresti ripassare le cose con un risciacquo fragrante, se ci sono animali domestici, quindi più spesso effettuare la pulizia della stanza e dei loro habitat, acquistare acqua di toletta persistente, ma con un aroma discreto, usare sempre antitraspiranti e, naturalmente, condurre uno stile di vita sano.
      Cosa significa questo? L'odore naturale del corpo umano dipende direttamente dagli alimenti consumati. Con l'abuso di alcol o il fumo, alcuni farmaci, anche l'odore del corpo può cambiare.
      Dopo le azioni intraprese, cerca l'aiuto di una persona cara. Chiedigli di valutarti con l'olfatto, facendo riferimento al fatto che hai bisogno di consigli: a una donna piacerà questo aroma o no?

  21. Buon pomeriggio Spero davvero per la tua risposta. Penso di essere paranoico, sono terribilmente preoccupato per i miei figli in modo che non abbiano malattie terribili, non siano ancora stati vaccinati, a causa della loro cattiva salute. Ho una paura tremenda di vaccinarsi, ho paura delle complicazioni e ho una paura tremenda di non vaccinarmi, vedo il rischio di ammalarmi ovunque e penso immediatamente alle opzioni peggiori e peggiori. E ovunque ho paura di ammalarmi e infettarmi.

    • Olga, buon pomeriggio. In generale, ciò che ti accade è un normale istinto materno di preoccuparsi per i tuoi figli e la tua salute. Ma non permettere a te stesso di avere un aspetto negativo che governa la tua vita. Sei giovane, il che significa che tutto il meglio della vita è davanti a te. Inizia a pensare correttamente e attivamente. Immagina quali conseguenze avrai se non avrai paura per te stesso, per i bambini. Diventerai una persona felice e sana. Pensa al futuro radioso dei bambini, saranno presenti difficoltà, ma le eliminerai in modo sicuro e i bambini verranno vaccinati.

  22. Buon pomeriggio, il mio problema è che sono molto geloso. Ho beccato il mio giovanotto in corrispondenza di un altro, e ora lo sospetto costantemente, sgattaiolo, cerco di catturare, mi deprimo, guardo il suo telefono, vedo un altro nome in SMS, poi dopo un paio di minuti se ne è andato. Ho paura di diventare e non so cosa fare?

    • Buon pomeriggio, Diana. Per prima cosa devi calmarti e capire i motivi che ti rendono geloso.
      Controlla il sito Web per l'articolo:
      / revnost /
      La gelosia è un sentimento distruttivo e ti fa soffrire. Forzati ad ignorare il telefono del ragazzo, chiedi al ragazzo di rimuovere il telefono dal tuo campo visivo,
      Pensa mentalmente che sei sereno felice in compagnia della persona amata e ti fidi infinitamente di lui.

  23. Ci fu un momento dopo l'avvelenamento: ci furono derealizzazione, attacchi di panico e terribile paranoia. (Hashish ha provato a chiamare), è venuto dallo psichiatra, ma si è pentito di qualcosa, è quasi andato in giro, mi hanno convinto in coro che avrei dovuto sentire voci e, in generale, come vivrai oltre, hanno scritto schizofrenia paranoica, beh, il servizio è lì . scappò via.
    Sono stato fortunato a scrivere a una donna su Internet - Phenibut ha consigliato, tutto è stato completamente rimosso. Ora, la mattina dopo aver bevuto birra ieri sera, ero rigidamente fissato sulla paranoia, era terribilmente spaventoso, mi alzai dal letto e pensai che mi ero perso qualcosa da qualche parte, ora sarebbe arrivata la fine inevitabile) Non potevo uscire di casa, pensavo che ho dimenticato qualcosa. Ho messo le cuffie qui in tasca, ma penso di averle sicuramente messe, le ho controllate di nuovo. Bene, c'era completa assurdità. Pensavo di singhiozzare con queste cuffie nel corridoio :)) La sera è stato rilasciato.
    E quindi penso ... forse lo psichiatra aveva ragione sulla schiza, o solo una sorta di paranoia passiva. Sì, il secondo caso di avvelenamento è possibile .. ma qualche sistema sta già emergendo. Queste sostanze provocano solo questa cosa. Grazie per aver letto, e cosa ne pensi, cosa si può fare oltre a come smettere di consumare byaku? Ho bisogno di agitarmi?

    • Artem, agitarsi e pensare alla correttezza del percorso scelto, così come alla tua salute, ne vale la pena in ogni caso, soprattutto perché hai sentito l'effetto collaterale di prendere il farmaco e l'alcool per intero. Non ci sono abbastanza brividi o sentimenti di felicità: trova un hobby per te (yoga, arti marziali, bungee jumping, ecc.).

  24. Benvenuto! Mia figlia ha 32 anni e non so cosa fare ... Può cambiare istantaneamente il suo umore, tutto sembra andare bene, è normale, ma non appena non le piace qualcosa, qualcuno ha un comportamento o in comunicazione con lei , (specialmente se la sua persona è ferita) o sente una specie di rimprovero nella sua direzione, quindi reagisce molto violentemente e lo scandalo inizia all'improvviso. Non può essere fermata per un periodo molto lungo, e se non sta zitta, va in isteria, non controlla se stessa, insulta qualsiasi persona, non le importa di chi le sta davanti: marito, figlio, madre, fratello o solo uno sconosciuto ... Allo stesso tempo, insulta e grida così tanto che si spaventa per lei ... Allo stesso tempo, sviluppa le sue tattiche di autodifesa così deliberatamente che si chiede ... Sembra non essere amata, non apprezzata, che fa così tanto per tutti, e in cambio non c'è gratitudine, tutto il tempo genera alcuni sospetti sul fatto che sia invidiata e quindi danneggiata ... In effetti, tutti la amano e la compatiscono. E mi sembra che più invecchia, più forte e più spesso succede. Succede che è solo per una piccola sciocchezza ... Era tale che spesso beveva molto. Quindi ha smesso e potrebbe non bere per un anno, ma poi ritorna di nuovo a questo. Non posso bere spesso. Ora suo figlio ha 6 anni e vede tutto questo ... cosa dovremmo fare? Ovunque abbia una persona con cui conduce la sua lotta - al lavoro, in famiglia, tra amici. Non è stupida, non ha un'istruzione superiore, quando ha un buon umore - questo è un angelo! Ma il cambiamento può avvenire all'istante ... Dimmi cosa devo fare e come aiutarla, perché lei stessa crea molti problemi per se stessa ... Dato che non ho provato, non posso fare nulla.
    Con uv. madre

    • Ciao amore Puoi aiutare una persona se lui stesso vuole prima di tutto cambiare e se ne rende conto, poiché i suoi parenti, colleghi o se stesso sono sgradevolmente influenzati da ciò che gli sta accadendo. In questo caso, sarà consigliabile visitare uno psicologo, dove la figlia sarà ascoltata, aiuterà a capire le cause del suo comportamento. Se la figlia non entra in contatto e non accetta aiuto, per non aggravare la situazione, sarebbe meglio non toccarla e non provocare conflitti.

  25. Buon pomeriggio Per diversi mesi ho sofferto di spiacevoli sensazioni nel corpo, disagio associato, come penso ad alcune malattie. Una cosa preoccupa, poi un'altra. Vado dai dottori e cerco di scoprire cosa c'è che non va in me. Ma ci sono così tanti sintomi, e sono tutti diversi, che è impossibile scoprirlo tutto in una volta, oltre a qualcosa di nuovo che sorge costantemente. Di conseguenza, appaiono idee ossessive che sono malato di qualcosa di grave (cancro, HIV, tubercolosi, ecc.). Leggo costantemente i sintomi delle malattie su Internet, è un po 'malato, prendo immediatamente il panico, chiamo spesso un'ambulanza. Mentre aspetto esami e risultati dei test, non riesco a smettere di pensarci, soprattutto se qualcosa fa male. Tutti i pensieri sono diretti solo a questo, non posso vivere normalmente, andare a scuola, rilassarmi. Di recente, sto iniziando a pensare che non posso controllare i miei pensieri o che qualcuno li controlla.
    PS Tutto è iniziato dopo che sono andato in ospedale con l'apoplessia ovarica. Da allora ho avuto paura della mia salute, ho smesso di fumare, di bere.

    Per favore, dimmi come uscire da questa situazione, posso aiutare me stesso o devo ricorrere all'aiuto di uno specialista!
    Angelina, 19 anni

    • Buon pomeriggio, Angelina. Devi convincerti che a causa della tua giovane età non puoi avere un gran numero di malattie e se ci sarà bisogno di cure (ad esempio, come nel tuo caso, apoplessia ovarica), risolverai il problema se necessario, ad es. la sua presenza. Il fatto che hai smesso di fumare e bere è semplicemente meraviglioso, ora resta da imparare a pensare in modo positivo e gestire i tuoi pensieri al fine di sbarazzarsi di una maggiore fissazione dell'attenzione per la tua salute fisica.
      Ti consigliamo di leggere gli articoli sul sito Web:
      / ipohondriya /
      / pozitivnoe-myishlenie /

  26. Ciao, per favore dimmi cosa mi sta succedendo. Il mio cervello si presenta costantemente con un risultato contro di me per questa situazione. Mi sembra costantemente che tutti abbiano dei piani insidiosi per me. Non posso nemmeno andare tranquillamente nei trasporti, penso che ci sia un terrorista in lui, sono sempre molto attento ed estremamente attento alle persone. Un giorno stavo camminando lungo la strada con un amico la sera. Era già abbastanza buio, un ragazzo con una mano in tasca andò verso di me e immediatamente pensai che da lì avrebbe potuto ottenere oggetti potenzialmente letali. Passando accanto a me (camminò dalla mia parte), mi tolse la mano dalla tasca, da cui ero spaventosamente spaventato e sfuggivo a un amico. È successo tutto per una frazione di secondo, ma volevo piangere per la paura. E così in quasi tutto! Cosa fare?) Ragazza, 18 anni

    • Ciao Dasha. Sei una ragazza molto sensibile, emotiva e preoccupata. Il tuo subconscio, che ha accumulato esperienza di vita in 18 anni, ti dice tutte le opzioni per l'esito degli eventi. Raccomandiamo la coscienza vivente e il pensiero positivo, adattandoci sempre a un risultato favorevole degli eventi.
      Ti consigliamo di familiarizzare con il sito:
      / kak-kontrolirovat-svoi-myisli /
      / pozitivnoe-myishlenie /

  27. Ciao Per favore, dimmi qual è questa condizione. Il mio amico crede che venga osservato per infliggergli qualche danno fisico. Lo attribuisce al fatto che una volta ha visto la ragazza a casa dal lavoro. Si scopre che questa ragazza aveva un ragazzo e si è seduto per un po 'di tempo per guidare mentre era ubriaco. E ora questo ragazzo e i suoi amici lo stanno seguendo come un'intimidazione del mio amico. Il mio amico non accompagna più questa ragazza, ma è ossessionato dalla paura per la sua vita. E vedo che questa paura è molto forte. Mi sembra che non ci sia sorveglianza e nessuno lo insegua, che gli sembra. Tuttavia, il mio amico non vuole ascoltare nulla e rifiuta categoricamente di andare dal mio psichiatra per la mia proposta. Voglio andare dallo psichiatra me stesso e raccontare la situazione. Forse almeno alcuni sedativi.

    • Ciao Olga. La domanda è chiara Scopriamo cosa è successo al tuo amico: quando era in pericolo, l'istinto di autoconservazione si è acceso e questa è una normale reazione del corpo. Se la situazione è presentata come descritto, e nulla lo minaccia, nel tempo il tuo ragazzo si calmerà, non è necessario intensificare la situazione e costringerlo ad andare dallo psichiatra o focalizzare costantemente l'attenzione su questo. È necessario mostrare comprensione al suo problema. Durante le conversazioni, non rimanere bloccato sul tema delle paure, sposta la sua attenzione su qualcosa di piacevole e di distrazione, non provocare ulteriormente lo sviluppo di questa paura - è troppo tardi per non tornare dalle passeggiate e scegliere luoghi affollati per rilassarsi, quindi il ragazzo svilupperà la fiducia che tutto sarà bene e non gli succederà nulla.
      I farmaci calmanti non eliminano la causa delle paure, ma possono alleviare l'ansia e la paura, che è anche efficace nel trattamento.

  28. Ciao Ho un tale problema quando faccio qualcosa di sbagliato, ad esempio, canto o ballo rilassato e stupido quando sono a casa, in questo momento come se qualcuno mi stesse guardando e guardando / scattando foto di tutto questo. Anche quando la porta è chiusa a chiave, a volte penso che questa persona abbia una chiave di riserva ed è uscita e l'ha già chiusa. Ho anche pensieri ossessivi ai quali non voglio pensare. Ad esempio, sto camminando per strada e mi vengono in mente canzoni o balli, o come qualcuno fa qualcosa di ridicolo e penso di farlo quando immagino qualcosa, penso di farlo. Anche se sono seduto / a piedi in questo momento. Per favore aiutatemi.

    • Ciao Andrey. Se non riesci a far fronte alle tue condizioni da solo e la qualità della tua vita ne risentirà in modo significativo, allora in questo caso ti consigliamo di rivolgerti a un terapeuta per chiedere aiuto. Poiché il trattamento nel tuo caso dovrebbe essere effettuato sotto la supervisione di un medico, il sito offre solo assistenza consultiva. I metodi di trattamento utilizzati per il tuo problema includono la psicoterapia comportamentale e medica. Per una revisione più dettagliata, ti consigliamo di leggere gli articoli sul sito Web:
      / navyazchivyie-sostoyaniya /
      / nevroz-navyazchivyih-sostoyaniy /
      Raccomandiamo di combattere indipendentemente le ossessioni con il metodo di auto-suggerimento. È necessario influenzare i pensieri ossessivi usando l'auto-suggerimento consapevole. In uno stato di completo rilassamento, devi dire a te stesso: "Sono calmo, sono assolutamente calmo, tutti i miei pensieri sono solo pensieri che esistono indipendentemente da me, ma mi obbediranno e da questo momento solo i pensieri luminosi, gentili, piacevoli mi visiteranno" . Tutto ciò che ti disturba (le tue ossessioni spontanee, i pensieri) cambia direttamente al contrario e più spesso si ripete almeno 3 volte. Questa tecnica psicotica richiede esercizi quotidiani fino a due volte al giorno. Saltare riduce l'effetto. Allo stesso tempo, la tua fede nella guarigione è molto importante. Quando si fanno affermazioni positive, evitare il prefisso "no".

  29. Buon pomeriggio, ho un tale problema, faccio sempre delle scuse, ma capisco che non dovrei fare nulla, incluso dimostrare e imporre la mia opinione. Ma se mi accusano ingiustamente, allora spiego il motivo (dall'esterno sembra una scusa) ... Eppure, per esempio, mi dicono che ho fatto delle imprecisioni nel rapporto ... in modo che non potessi parlare senza parole - dopo un po '(poiché per trovare il rapporto ci vuole tempo) dico e mostro i dati - ma lui non guarda nemmeno e dice che sei ancora lì ... come se avessero già dimenticato tutto, ma stai ancora scavando in giro ... Questo a tutti sul lavoro provoca ridicolo e pettegolezzi come se qualcosa non va nella psiche ....... .. In generale, questo potrebbe essere un riflesso dell'oroscopo (sono vergine), ma ho notato se un qualche tipo di eufemismo, se qualcosa deve essere provato ... - Devo esprimerlo ... Se qualcosa non viene deciso non lascerò mai nel limbo - Devo arrivare alla verità, ecc., specialmente se ho ragione ... e anche se il tempo è passato e tutto è quasi ho dimenticato di cosa parlava la conversazione ... capisci che è noioso, ecc ... ma non posso lasciar perdere, dimentica ... Cosa mi consigliate?

    • Buon pomeriggio, Elina. Se non riesci a cambiare la situazione, ad esempio, dopo un po 'è difficile dimostrare qualcosa al tuo ambiente, allora devi andare dall'altra parte e cambiare il tuo atteggiamento nei confronti della situazione. Sarà difficile, ma è necessario iniziare in piccolo, delle due situazioni di questo tipo, vale la pena perdere. Questo è un metodo di allenamento, usalo per te stesso come un auto-ordine, senza esitazione - è giusto o no.

  30. Aiuto, per favore! Sono una persona terribilmente permalosa e diffidente! È difficile accettare e sopportare le critiche. È difficile per me far entrare le persone. Vedo una presa e una presa in giro in tutto. A scuola soffrivo di scherno, spesso si diceva che facevo paura, poiché studiavo bene, poi parlavo quando era necessario cancellarsi. Ora sono una ragazza attraente, non sono privata dell'attenzione, ma non riesco a costruire una relazione. Per i miei quasi 26 anni, non ho nemmeno fatto sesso. Non mi fido degli uomini, è difficile aprirmi a loro. Posso liberamente comunicare, scherzare, flirtare, ma quando a qualcuno piace davvero, mi sento timido per l'orrore. A causa di cattivi pensieri ossessivi, i rapporti con gli altri iniziarono a deteriorarsi. Qual è il problema con me? È paranoia o qualcos'altro? Scusate il gioco di parole. Ma sta bollendo. È difficile esprimerti in modo coerente.

    • Olga, sei già un adulto e devi essere in grado di difenderti e di non permettere tali momenti in cui sei offeso o ingiustamente criticato. Non sei obbligato ad ascoltare e ad accettare l'opinione di qualcun altro sul tuo account, quindi sentiti libero di dire alla gente: "Su quale base me lo presenti o parli in tono irriverente?" Il fatto che non ti fidi delle persone, questa qualità della vita può svolgere un ruolo positivo. Non raccomandiamo di far entrare e aprire le persone a tutti in modo che non ci siano dolorose delusioni in seguito. Prendi tutto ciò che ti accade come esperienza: buono e non buono, non puoi andare da nessuna parte, ma ricorda che una persona attira a se stesso ciò che pensa, sogna e come si sente internamente, gli altri lo vedono allo stesso modo . Cioè, se un individuo si considera incerto di se stesso, allora questo si riflette nel comportamento che le persone leggono rapidamente visivamente e inconsciamente lo classificano come personalità insicure di vita. Quindi ti sei attribuito a una personalità attraente e i fan sono apparsi immediatamente perché hai pensato positivamente, quindi dovresti continuare a pensare e dire "Sono una ragazza attraente e costruisco con fiducia relazioni con ragazzi che mi piacciono". E per superare la timidezza, inizia la comunicazione e apriti a quei ragazzi a cui piaci. In questo modo ti eserciterai, perché accanto a una persona a cui non provi una forte simpatia, è difficile provare timidezza. Tratta la vita come un gioco, non complicarla e diventerà più facile per te. Niente ti lega alla paranoia, devi stabilire una vita personale e tutto andrà bene.
      Ti consigliamo di familiarizzare con l'articolo sul sito Web:
      / kak-povyisit-uverennost-v-sebe /

  31. Ciao, per favore non andartene senza attenzione. Non so cosa sia con mio marito. È iniziato circa un anno fa, ma è stato fondamentale negli ultimi tre mesi. Dirò subito che abbiamo divorziato un mese perché sono un bastardo, rubo soldi, avveleno cibo, gli lancio droghe, organizzo una intercettazione nell'appartamento e tutto questo con l'obiettivo di arricchire a sue spese. A proposito, quando ho divorziato, non condividevo la proprietà, gli ho lasciato tutto. Ora è ancora più interessante: vuole che gli spieghi che non capisce che lo è - non lo so. Di tanto in tanto mi ama, ma non per molto, perché l'inganno sembra ovunque. Potrebbe non dormire per tre giorni, si siede su Internet, legge, quindi può dormire per un giorno. Quasi un anno non esce dall'appartamento, quindi letteralmente 15-30 minuti. Ora afferma che i suoi genitori non sono i suoi genitori, ma i cloni. È impossibile assicurargli nulla, parla incessantemente. Si considera molto intelligente, afferma di poter curare qualsiasi psichiatra e fuma periodicamente erba o bevande: vino o birra, dosi moderate. Porta il suo delirio nel 95% sobrio. In forte disaccordo con l'esame. Che aspetto ha? Già nessuna forza, soprattutto dal momento che il figlio vive con lui. Aspetterò una risposta. Grazie

  32. Buon pomeriggio Per favore, dimmi da diversi anni che la casa ha delle voci, o meglio pensieri nella mia testa che non mi appartengono. Inoltre, si manifestano semplicemente con il suono (come se li pensassi, ma questi pensieri non sono miei e spesso si sovrappongono ai miei) o come qualcuno trasmette pensieri senza parole. Percepisco solo un pacchetto di informazioni. Quei pensieri che sono tradotti da parole principalmente criticano gli altri o commentano ciò che sta accadendo principalmente dal lato negativo. Mi lanciavano interessanti idee creative, ma ora mi costringono costantemente a risolvere gli stessi problemi nella mia mente. Per questo motivo, la testa è costantemente caricata di pensieri e ragionamenti. Inoltre, spesso mi costringono a ripetere varie azioni: ad esempio, sono tornato più volte e ho verificato se la porta era chiusa a chiave o, ad esempio, ho smontato un computer, lo hanno assemblato e lo costringono a uscire di nuovo e controllare se tutto è in ordine lì. Sono anche costantemente costretti a fare varie piccole cose sotto pena, se non lo fai, allora sarà molto male per te o per i tuoi cari. Quelli piccoli sono come non lasciare la stanza ora o tornare indietro ed uscire di nuovo. Inoltre, ho paura di parlare con le persone di uscire; tutti vogliono considerarmi generalmente socialmente adeguato. Vorresti dire qualcosa su di me?

    • Buon pomeriggio, Alex. Solo uno specialista è in grado di comprendere le sfumature e le sottigliezze della tua condizione, utilizzando metodi di esame speciali.
      Ti consigliamo di familiarizzare con il sito:
      / navyazchivyie-sostoyaniya /
      / obsessiya /
      I tuoi sintomi sono vicini a queste condizioni.

  33. Buon pomeriggio, dimmi cosa succede a mio marito. Mezzo anno fa, prestò poca attenzione alla famiglia, scomparve con un amico, fumò erba e, come mi dissero, a volte usava l'anfetamina. Avendo appreso tutto, ha cercato di scoprire tutte queste domande con lui, ma alla fine, solo scandali, non dorme di notte, al mattino non è riuscito ad alzarsi o addirittura a partire. Ho detto tutto a tutti i miei genitori. Ci sono stati molti scandali. Di conseguenza, il marito ha iniziato a essere a casa, ha smesso di consumare tutto, anche se ha iniziato a bere un po 'di sera. Ha detto che era caduto dalla vita e ora tutto funzionerà. Ma un mese dopo dice che sa che l'ho tradito, mi chiede di dirgli tutto, poi mi perdonerà. Ma non è così. Si comporta in modo inappropriato, è molto aggressivo, approfondisce le cose, trova macchie su quasi tutti e mi dimostra che l'ho tradito con questo vestito. Forse scavo il mio telefono la mattina. Non va al lavoro perché è impegnato nelle indagini. Mi tormenta. In precedenza, prendeva i corpi dalla sera alla mattina, ma ora non rinuncia al giorno. Scarica le applicazioni stesse e dice che le ho usate e bloccato gli account. Ho gettato la camicia da notte e mi dice che ora è sicuro al 100% di averlo tradito. Mi sono offerto di andare al rivelatore, sembra essere d'accordo, ma poi inizia a urlare che voglio farlo "incasinare" e che ho solo bisogno di dirgli tutto. Cosa fare, sto già perdendo la testa. Ho perso peso, i capelli cadono. Non so cosa fare!

    • Alexander, l'aumento dell'assunzione di anfetamine è irto di insorgenza di psicosi e delirio. Gli effetti collaterali del farmaco rimangono nel corpo e ricordano se stessi per molto tempo. Pertanto, una persona che tenta di far fronte agli effetti collaterali inizia a bere alcolici a dosi elevate, il che ha un effetto devastante sulla personalità nel suo insieme, cosa che accade a tuo marito. Il marito ha bisogno di cure da parte di specialisti e prendi sedativi: valeriana, motherwort, vitamine A, E.

      • Dimmi, ora sembra a mio marito che sto usando droghe. Oltre a barare, ora sta cercando droghe da me. Gli ho fatto un test antidroga, ha mostrato un risultato negativo. Ma alla fine, mio ​​marito dice che ho fatto qualcosa e il test non mostra un risultato positivo. Continua ad approfondire le cose al telefono, Impegnato con tutto il tempo. Presta poca attenzione come marito, padre e al lavoro fa solo quello che dicono, ma a volte non prende nemmeno l'iniziativa e non ci arriva. Ed è il regista .... dice che tutto è deciso per telefono. Dove succede durante il giorno, non lo so ... Sembra che non accetti nulla di nuovo. Se non fosse per questa paranoia, tutto andrebbe bene. Ma è diventato così confuso nelle indagini che non si accorge più di nulla e non ha tempo e semplicemente non mantiene ciò che promette.
        A quale medico dovrei andare?

    • Alexandra, sembra che le conseguenze dell'assunzione o della continuazione dell'uso del moderno sale di droghe sintetiche. Presumo, perché sopravvisse una volta con il suo fidanzato.
      Non fare scuse e in nessun caso ammettere un senso di colpa inesistente, questo non farà altro che esacerbare i rimproveri. Una persona è malata, temporaneamente o per sempre. Pensa prima a te stesso, abbi cura di te. E a lui - o per essere curato, o lasciarlo. Abbi cura di te

  34. Buona sera La mia amica dice che il suo hacker è stato violato e ha letto tutti i suoi messaggi. In precedenza, ha detto di aver letto tutti i messaggi su VKontakte, quindi si è ritirata da lì. Ora è stata hackerata in Votsapp e mi dice, pensa che mi scrivi, perché tutti i tipi di messaggi vengono letti e ridono di lei)) Ad esempio, recentemente le ho appena inviato una foto sulla moda (che ora è di moda!). Mi chiede da dove vengo, come ... ho detto che è di un gruppo sociale di moda. Al che, ha risposto che veniva trollata da alcuni due amici che avevano letto la nostra conversazione in Votsapp e inviato questa foto a quel gruppo di social network da dove l'ho presa))
    Penso che questa sia una sciocchezza !!
    Vorrei aiutarla, ma non so come. Penso che ci sia qualcosa che non va in lei. La mia critica è molto offesa e inizia a insultarmi.
    Per favore, dimmi, ha la paranoia? E come potrei aiutarla in questo ?! Il fatto è che si considera molto intelligente e non accetta alcuna critica.

    • Buonasera, Angelica. Il nostro sito non stabilisce diagnosi, ti consigliamo di mantenere la comprensione con un amico, non criticare e lasciarle prendere una decisione sulla sua salute al fine di mantenere l'amicizia.

  35. Benvenuto!

    Mio marito era molto geloso prima (non avevo motivato la gelosia), ma ora è peggiorato. Più vicino alla notte, inizia un comportamento inappropriato: può svegliarmi nel cuore della notte e chiedermi perché non dormo. Non posso dimostrare di aver visto il settimo sogno. Nello stesso secondo, può accusarmi di bussare al muro (mentre dormivo davvero), di "divorziare" da lui, e in generale. Per quello che sto divorziando, non posso spiegare. Non vedo alcuna logica nelle sue accuse. È molto difficile descriverlo a parole.
    Gli sembra periodicamente che ci sia qualcuno nel nostro appartamento (probabilmente i miei amanti). Cammina per l'appartamento, può andare nella stanza di mia sorella - per controllare se c'è qualcuno in lei. Ne soffro molto, perché praticamente tutti i suoi "attacchi" iniziano di notte e non mi lascia addormentare, anche se parto per un'altra stanza, viene e inizia il suo "delirio". In precedenza, era una volta ogni sei mesi, ora ogni mese. Con mia suocera stiamo preparando nostro marito per un viaggio da uno specialista.
    È chiaro che la psiche non è in ordine qui, ma che aspetto ha?

    • Ciao san valentino Una diagnosi accurata verrà effettuata da uno psichiatra e, in base ai sintomi descritti, il coniuge è soggetto a disturbi mentali con disturbi prevalenti di attività razionale, che ricordano la schizofrenia con la paranoia.

  36. Buon pomeriggio Ho l'ossessione che tutti i compiti sul lavoro dovrebbero essere miei, anche se questo porta a un carico molto grande. Mi dà fastidio che se una persona nuova viene nel mio dipartimento, sarà migliore di me e non mi servirà. Non posso assolutamente sopportare le critiche riguardanti il ​​lavoro svolto, questa osservazione durante l'anno. Molto raramente concordo con eventuali innovazioni e nuovi progetti sul lavoro. Ritengo, secondo me, gli argomenti logici e corretti secondo cui ciò non è necessario o non è efficace, anche se non posso sempre offrire opzioni alternative. Sbalzi d'umore acuti, si osserva meno spesso solo uno stato calmo positivo e positivo, spesso triste, irritato, arrabbiato o calmo triste.
    Dimmi come affrontare tutto questo?

    • Buon pomeriggio, Svetlana. È necessario affrontare le cause di questo comportamento, vale a dire ciò che lo ha causato. Non accettazione delle critiche, disaccordo con le innovazioni - problemi di autostima, sia sopravvalutati che minimizzati. È necessario configurarsi correttamente, ad esempio, in questo modo: “ci saranno sempre persone che saranno più creative, più intelligenti di me. Ne sono consapevole e accetto con calma. Se necessario, sono pronto a imparare e imparare dalla loro esperienza, poiché è impossibile conoscere tutto ed essere perfetto in tutto ".
      "Sbalzi d'umore acuti, è meno spesso osservato solo uno stato calmo positivo e positivo, spesso triste, irritato, arrabbiato o calmo triste. Dimmi come affrontare tutto questo? ”Tutte queste condizioni sono la norma per qualsiasi persona. Raccomandiamo di aderire a un buon riposo per stabilire uno stato armonioso; diete equilibrate e ricche di minerali; Dedicati ai tuoi cari e alle attività divertenti.

  37. Ciao Mia sorella ha la paranoia. La diagnosi è stata fatta da uno specialista. Rifiuta di accettare le cure, considera tutti i nemici, in particolare la madre. La accusa di aver dato alla luce questo dannato mondo. Odia le persone, specialmente i bambini. Nella sua anima risentimento a tutti. Non dimenticare, non perdonare. Ora sta per andare da qualche parte e dice che non tornerà mai più, che non dovrebbe vivere in questo mondo. Cosa fare ??? Cosa aspettarsi ??? Aiuto! Cordiali saluti, Alina.

    • Ciao Alina. Il nostro sito fornisce consulenza, per il trattamento è necessario contattare uno psichiatra, che deciderà se necessario la decisione di forzare il ricovero.

      • Grazie, ma mia sorella è categoricamente contraria alle cure, minacciando di fare qualcosa di terribile. Cosa succede se la lasciassi andare (stava per andare)? Come ci avviciniamo a comportarci con lei ?? Ho letto da qualche parte che nuove esperienze aiutano con le esacerbazioni della paranoia.

        • In alcuni casi, nuove esperienze possono davvero alleviare la condizione, ma è comunque consigliabile occuparsene, perché tali persone possono essere pericolose se il loro odio si trasforma in aggressione fisica contro gli altri.

  38. Ciao, mi chiamo Tanya, ho 15 anni e non so cosa mi stia succedendo. Ho apatia, depressione, non posso fare nulla, tutta la mia vita e tutto il mondo mi sembrano inutili, idee diverse sono venute per andare contro il mondo e il sistema nel suo insieme e penso che sia giusto, ne sono ossessionato. Sono una fobia sociale, odio le persone con compagni di classe e in generale, i rapporti con le persone non funzionano, mi sembra costantemente che se le persone dicono qualcosa di brutto su di me, significa che mi invidiano, sono sempre geloso del mio giovane, anche se nel mio cuore so che questo non è vero , tutto il tempo mi sembra che vogliano farmi del male e non importa chi sia vicino la persona, solo un conoscente o un normale passante. Sono costantemente arrabbiato, costantemente offeso senza motivo. Dimmi davvero una specie di violazione?
    Se è così, è serio e di cosa si tratta? Come curare?

    • Ciao Tatyana. Ora stai attraversando un periodo di età difficile, indicato in psicologia come la crisi adolescenziale. Questo è il periodo della formazione attiva della personalità e della formazione del carattere della persona, ma il modo in cui passerà dipende da te (cosa ti piace, cosa leggi), dal tuo ambiente (amici, parenti), dove studi (autodeterminazione professionale) e da cosa ti sforzi (cosa vuoi dalla vita) , I tuoi sogni, aspirazioni, desideri, atteggiamenti). A causa del fatto che sei così giovane, è difficile per te far fronte al tuo stato psico-emotivo. Ti consigliamo di leggere gli articoli sul sito Web:
      / samoobladanie /
      / upravlenie-myislyami /

  39. Ciao, ho 29 anni e sono paranoico. Sono geloso di mio marito per tutti e tutti, capisco perfettamente che non mi tradisce, ma gli attacchi di gelosia e aggressività arrivano ogni giorno. Percepisco le critiche nel mio indirizzo normalmente, sono più preoccupato per la mia relazione con mio marito perché ha un momento molto difficile. Forse perché ho 5 anni e ho questo secondo matrimonio, in relazione a ciò potrebbe esserci una patologica paura del tradimento. Vorrei in qualche modo curarla, altrimenti sento che presto dovrò andare in clinica.

    • Ciao Elnara. Dato il grasso che percepisci normalmente le critiche e sei consapevole dell'assurdità del tuo comportamento, puoi tranquillamente dire che non sei paranoia, ma semplicemente uno stato ossessivo che tuo marito deve necessariamente tradirti. È necessario comprendere le ragioni che sono servite come la ragione per cui hai iniziato a pensarlo e a comportarti in modo errato. Eppure, se una donna si aspetta che suo marito cambi, allora questo accadrà in futuro, dal momento che spinge costantemente nella testa dell'uomo. Se vuoi sbarazzarti di questo stato, smetti di comportarti in questo modo con uno sforzo di volontà e di moderazione. La cosa più importante nelle relazioni familiari è fermarsi e tacere in tempo, o ad un certo punto la pazienza del marito finirà e risolverai un altro problema: come restituire il marito.

  40. Ho avuto la paranoia dopo un uso prolungato di droghe sintetiche. Al momento, ho legato con miscele e sali, ma a volte sembra che mi stia guardando su Internet, costruendo nella mia testa gli schemi più complicati di una cospirazione contro di me, parlando con me stesso nello stile di "Chi ha bisogno di te, quali spie, vai a giocare contro, tonfo ulteriormente, nessuno ti vede. " Ho il sospetto di conoscenti e amici nelle inclinazioni dell'homo (io stesso sono etero, non un pervertito, mi piacciono le ragazze e guardo solo il porno classico). Ho molte ipotesi sull'origine della vita nell'universo, troppe, così tante che alla fine mi sono confuso e non so cosa credere. Accetto Gesù non come il figlio di Dio, ma come una persona decente, che è completamente sparita. Apparentemente, era uno zio simpatico, e questi bovini erano gli ebrei che facevano quello che facevano. Sì, sì, capisco che non tutti sono feccia e bastardi, si imbattono anche dei bravi ragazzi (fratelli Coen, per esempio), ma il sedimento rimane.
    Sono trattato con porto, vodka, birra. A volte aiuta, a volte no. L'attività mentale è diminuita, ma, fino al pavimento, fino a quando non cammini volentieri. Ho esposto questo testo come posso con l'ironia intrinseca di sé. Penso che sarà più interessante leggerti. Tuttavia, non ci sono bugie qui, tranne che per quanto riguarda il contra, non mi piacciono tutti questi giochi online, preferisco un singolo giocatore. A proposito, il fatto che non mi piacciano i giochi di rete può essere un segno di indivisibilità e un altro punto a favore della malattia.
    È possibile riprendersi da questo disturbo da soli ??? Altrimenti, consiglia qualcosa, altrimenti è così. Non sto scherzando, chiedo seriamente aiuto. Sergey ha 26 anni.

    • Sergei, data la tua giovane età, puoi riprenderti da questo disturbo da solo, ma possono sorgere difficoltà a causa dell'incapacità di controllare la tua coscienza. Devi abbandonare per sempre l'uso di alcol, droghe, certe droghe, per esempio (cimetidina, ranitidina, nardil e altre). Nel caso di varie malattie, prima di assumere il medicinale, leggiamo attentamente le istruzioni, alcuni farmaci possono provocare sintomi di paranoia.
      Se la condizione peggiora, ti consigliamo di non ritardare e cercare l'aiuto di un terapista, fidarti di lui e iniziare il trattamento.