euforia

foto di euforia L'euforia è uno stato d'animo gioioso, elevato, che dà all'individuo un senso di benessere, appagamento, spesso non corrispondente a circostanze oggettive. Nelle persone in uno stato di euforia prevale una valutazione ottimistica dell'intera realtà circostante e l'affetto opposto dello stato non è disponibile per loro.

L'euforia si combina con un flusso accelerato di pensieri, caratterizzato da fantasie immaginative, attività improduttiva, ma vigorosa, lentezza dei processi mentali, disinibizione delle pulsioni, letargia, passività, mancanza di motivazione.

Un aumento dell'umore può verificarsi sotto l'influenza di piccole dosi di alcol, morfina, altri psicostimolanti e droghe. La carenza di ossigeno (mal di montagna) e gravi malattie somatiche sono anche in grado di provocare una sensazione di euforia. Questa condizione malsana può essere una manifestazione di lesioni organiche al cervello (paralisi progressiva) e può essere combinata con segni di demenza ( oligofrenia ).

Cause di euforia

La medicina considera questa condizione come una manifestazione malsana che si è verificata dopo un danno cerebrale tossico, intossicazione da droghe, ecc. Una persona può cadere in questo stato dopo un trauma psicologico o fisico, ma non per molto.

L'euforia è un sintomo di varie malattie mentali, pronunciate nel disturbo affettivo e nella sindrome maniacale.

Cause di euforia: danno ai lobi frontali del cervello (trauma, oligofrenia, carenza di ossigeno, grave intossicazione); malattia mentale ( psicopatia ipertimica, psicosi maniaco-depressiva ); l'uso di sostanze psicoattive (psichedelici, droghe, alcool, sonniferi); condizioni terminali (lo stadio finale della tubercolosi è l'agonia o il recupero da gravi malattie).

Sintomi di euforia

Essendo un forte stato emotivo, l'euforia si manifesta sotto forma di emozioni positive ed è sempre caratterizzata da compiacenza, aumento dell'umore, uno stato di beatitudine, gioia e felicità. Una caratteristica distintiva dell'ipertimia è la bassa attività motoria, l'inibizione, il rallentamento dei processi intellettuali e la completa assenza di problemi.

In questo stato emotivo, tutto intorno è visto con gli occhiali rosa e si osserva un impenetrabile ottimismo, e i momenti tragici della vita sono percepiti con gioia. La sensazione di euforia è contrassegnata da una coscienza mutata, accompagnata da una diminuzione o un aumento significativo dei processi riflessi, motori e mentali. Questa condizione dà una sensazione di maggiore felicità.

Cosa significa euforia? Questo è uno stato di completa soddisfazione, che non può essere costantemente raggiunto in vivo, poiché esistono sempre sostanze irritanti. Questo stato è caratterizzato da un umore gioioso, una persona in euforia è assolutamente soddisfatta di tutto, serena e calma. L'euforia della felicità si manifesta in un sentimento di gioia e gioia che consumano tutto.

Euforia musicale

Questa condizione si ottiene quando la composizione musicale si basa su un ritmo piacevole e ha anche la ripetizione di piccoli frammenti di melodie. Con l'euforia musicale, gli ascoltatori cadono in uno stato di trance e dimostrano uno stato d'animo gioioso e patologicamente compiacente. Gli esempi includono i Beatles. I ragazzi dei Beatles non sono solo musicisti di talento che sono stati in grado di trovare la chiave per il cuore di milioni di ascoltatori, ma anche un esperimento riuscito di sociologi nel cambiamento di coscienza, che non ha analoghi nella storia.

La scienza ritiene che tutto nel mondo sia un numero, un segno e una misura. I corpi materiali sono soggetti alle leggi di risonanza e vibrazione. Queste risonanze e vibrazioni possono essere sia armoniche che distruttive. Ne consegue che la popolarità dei Beatles fu creata artificialmente dai sociologi americani e inglesi.

Euforia e depressione

La reazione depressiva, essendo la causa principale, conduce la persona dal terapista per chiedere aiuto e funge da lamentela principale. La stessa reazione depressiva agisce come parte del ciclo, conducendo una curva verso il basso o verso l'alto. In molti casi, una reazione depressiva è preceduta dall'euforia e il suo collasso fa precipitare l'individuo nella depressione. Se vogliamo capire la reazione depressiva, allora dovremmo capire il fenomeno dell'euforia.

I segni di euforia sono facilmente riconoscibili. Un individuo in uno stato di euforia è iperattivo, dice rapidamente, pieno di varie idee. L'autostima personale è sorprendente e lo sviluppo di questa condizione porta allo sviluppo della mania.

L'euforia è solo un grado minore di reazione depressiva. L'ego di un individuo che è in euforia è così sovraeccitato, come se stesse prendendo parte a un evento miracoloso e insolito che realizzerà sogni segreti. Questa reazione è paragonabile alla reazione di un bambino che è stato separato da sua madre e ora sta aspettando che lei ritorni con incredibile eccitazione. Per il bambino, il ritorno della madre e il suo amore è il desiderio più caro. L'amore materno incarna la realizzazione di tutti i bisogni del bambino. Il ritorno della madre dà un impulso energetico motivazionale che termina in euforia.

Spesso, un individuo in uno stato euforico non è in grado di riconoscere le dinamiche della sua reazione e percepisce inconsciamente le persone come immagini materne, che dovrebbero prendersi cura, amare e persino dargli da mangiare. L'interesse iniziale delle persone in lui sarà, tuttavia, in aumento, la sua euforia irrita le persone e si allontaneranno da lui.

Non vi è alcuna garanzia che le persone soddisfino le sue speranze inconsce, quindi col tempo l'individuo si sentirà respinto. La fiducia in se stessi e l'autostima che accompagna l'euforia si dissolvono e la depressione insorge e con essa il collasso delle illusioni.

La carica di energia che sovraeccita le strutture periferiche del corpo si ritira e l'ego onnipotente si trasforma in uno senza potere. La mancanza di sforzi volontari di un individuo oppresso dalla depressione porta al fatto che una persona non è in grado di mobilitarsi. Le persone che soffrono di condizioni depressive non hanno soddisfatto i seguenti bisogni: supporto, contatto fisico, attenzione e approvazione, amore e cura. I bisogni insoddisfatti si riflettono in una persona nella sua incapacità di essere sola, nella loquacità, nella paura della separazione, nel vanto, nel comportamento dipendente (dipendenza). Ciò significa che una persona che non ha ricevuto amore incondizionato durante l'infanzia sarà costantemente esposta a sbalzi d'umore ciclici: l'euforia sarà sostituita dalla depressione. Gli psicologi avvertono i pazienti che l'euforia comporta il pericolo di avvicinarsi alla depressione.

Gli psichiatri attribuiscono l'euforia a un doloroso aumento del background emotivo, nonché a una diminuzione della percezione critica della realtà. È in grado di procedere con un aumento del motore, nonché con l'attività mimica o, al contrario, con una profonda inibizione. Tutto dipende dal motivo per cui è stato causato. L'euforia in caso di avvelenamento da morfina procede sbalordita e con psicosi depressive maniacali procede violentemente. Un tale avvertimento per le persone aiuta sempre, dal momento che porta una certa quantità di realtà al pensiero del paziente, mitigando e inibendo bruschi sbalzi d'umore, e con l'inizio della depressione non ha più un carattere così distruttivo.

In uno stato di euforia, l'individuo pensa sempre che tutto andrà bene, ma non funzionerà bene se i problemi nascosti non vengono eliminati.

L'individuo, cadendo dalle cime di questo stato in depressione, sente che tutte le sue illusioni si stanno sgretolando e non c'è via d'uscita dalla depressione . Una persona sana non sperimenta improvvisi cambiamenti di umore dall'euforia alla depressione. È in grado di provare l'eccitazione dovuta a qualsiasi evento, così come le prospettive che daranno un potente flusso di energia. Una persona in questo stato sentirà gioia, piacere, ma non sentirà l'euforia. Se l'evento, così come la prospettiva, lo ha deluso, allora sarà triste, ma non cadrà nelle grinfie della depressione. Una persona in buona salute non perde la capacità di adattarsi a una nuova situazione.

Euforia da droga

Come spiegare che i giovani fanno uso di droghe? Questo è un tentativo di evitare le esperienze depressive che i giovani nascondono dentro di sé. Solo in questo modo la disperazione e il desiderio di volare in alto per non sentire la realtà.

L'euforia narcotica rende possibile volare in alto, lontano da sentimenti tristi e noiosi. Non dovresti incolpare i giovani per questo, perché non vedono un'altra via d'uscita. Sfortunatamente, non esiste una tale droga che possa aiutare per sempre, e dopo il decollo che porta, arriva sempre una caduta e una dipendenza psicologica, nella sua forza distruttiva come la dipendenza fisiologica. Pertanto, la nostra salvezza è la comprensione e l'accettazione di tali cadute, che creano un terreno solido per la percezione delle nostre sensazioni.

L'euforia della marijuana viene osservata sotto forma di apatia , che viene percepita come depressione. Alcuni individui notano che le sensazioni assomigliano a un viaggio emozionante che dà buon umore. Tutti individualmente. Alcune persone, disperate, cercano di rimanere per sempre all'altezza delle loro sensazioni. Questi includono avidi tossicodipendenti. Stanno cercando a tutti i costi di ottenere il loro buzz.

Euforia Alcolica

Dopo aver bevuto un bicchiere di vino, puoi provare inspiegabile entusiasmo e gioia, un miglioramento dell'umore. Ciò è dovuto a due processi che si verificano nel corpo. Un forte aumento della quantità di sostanze simili alla morfina nel sangue e nel cervello, nonché una maggiore sintesi di dopamina (un enzima responsabile di energia, umore, tono vascolare e capacità lavorativa).

L'euforia alcolica è associata a ipossia (carenza di ossigeno). L'ipossia si verifica quando i vasi cerebrali si intasano e il rilascio di ossigeno alle cellule cerebrali si interrompe attraverso il sangue.

L'euforia alcolica non è diversa da uno stato maniacale, narcotico o euforico. La persona che beve ovviamente ha anche bisogno di uno strumento in grado di tirarlo fuori dallo sconforto e dalla depressione. È chiaro che non tutti coloro che bevono cercano di evitare la depressione, ma se c'è bisogno di bere, questo è un brutto segno. In questo caso, viene menzionata una persona che ha bisogno di alcol per "volare". Dietro il decollo alcolico c'è una goccia: i postumi di una sbornia, mentre l'umore diminuisce e diventa depresso. Se una persona non può sopportare la depressione in modo indipendente, è necessario assumere alcolici.

Una caduta da un decollo di droga è diversa da un decollo di alcol. Gli effetti narcotici dei farmaci durano più a lungo rispetto all'assunzione di alcol. Una persona dopo la droga potrebbe non sentirsi depressa, perché la droga blocca i sentimenti più fortemente dell'alcol.

Trattamento euforia

Per alleviare i sintomi di euforia, cerca l'aiuto di uno psichiatra. Il medico valuterà le condizioni del paziente, diagnosticherà l'euforia e prescriverà il trattamento. Attualmente, i problemi associati all'uso di alcol e droghe sono importanti nella sanità domestica.

Alcolismo, droghe: questo è il più grande male sociale che porta via vite, salute, benessere sociale. Sono impegnati con successo nel trattamento in cliniche di trattamento farmacologico, centri di riabilitazione, dove vengono utilizzati metodi efficaci, efficaci, un approccio individuale, programmi innovativi e servizi di alta qualità.

Molti sono interessati alla domanda su come trattare una persona dipendente da alcol e droghe. Un passo importante nel trattamento è la convinzione dei pazienti sui pericoli delle loro dipendenze, la consapevolezza delle conseguenze più gravi. Il risultato degli effetti dell'alcool e delle droghe è il degrado della personalità, la disabilità, il pericolo sociale, una persona che cade dalla società, il suicidio. Una terapia completa e il controllo di specialisti professionisti sono urgentemente necessari per i pazienti, quindi è impossibile fornire assistenza qualificata a casa.

Visualizzazioni: 29 375

7 commenti per "Euforia"

  1. Ciao, aiutami a capire che con me ho avuto una forte depressione endogena, sono stato trattato da uno psicoterapeuta, gradualmente mi sono sentito meglio e poi ho iniziato a sentirmi euforico, pensavo di essere guarito ed ero così felice, questa condizione è durata, forse più di una settimana , poi mi sono infastidito, l'ansia è iniziata, non potevo fare nulla, l'ansia, c'era una PA e per circa una settimana c'era un tale stato, quindi l'apatia, e ora voglio costantemente piangere e piangere per giorni offesi dalle sciocchezze, espormi il sacrificio non fa nulla Non voglio, sembra che nessuno mi capisca, in qualche modo non ho lasciato la casa per diversi giorni, non è questo il disturbo bipolare?

  2. Buon pomeriggio, non so a chi porre la domanda. Di recente, ha notato di aver perso il contatto con se stesso. Molto spesso non riesco a valutare con precisione cosa posso fare e cosa no. Non provo alcuna emozione, sia essa gioia o tristezza. Ci sono giorni in cui provo uno "swing", quando passo da uno stato decisamente depresso a uno decisamente brusco. A volte c'è un motivo, a volte no. Nel complesso, sembra che abbia perso il "colore" della vita, anche se sono ben consapevole e cerco di fare qualcosa, faccio sport più all'aria aperta, ma non mi sento positivo. La situazione in cui premo anche (ora sono in un ambiente straniero, oltre a difficoltà finanziarie). Ma ora non provo dolore, odio, amore, euforia. Non c'è gioia né dall'intimità né dalle droghe. Avevo un atteggiamento negativo nei confronti di coloro che fumano, ora non noto come qualcuno fumi nelle vicinanze, non lo fumo ancora da solo.

    • Ciao Se sei interessato a ciò che ti sta accadendo e qual è il nome della tua condizione in cui perdi la tua capacità di goderti il ​​sesso, non ci sono emozioni positive, qualunque cosa tu faccia, allora questa è Anedonia.
      Considerando il fatto che non si vive (in un ambiente familiare), si sperimenta anche privazione e difficoltà finanziarie che ti rendono depresso e preoccupato per l'incapacità di cambiare rapidamente la situazione in meglio.
      "Ci sono giorni in cui avverto uno" swing ", quando passo da uno stato decisamente depresso a uno fortemente brusco" - Per questo motivo, è immediatamente inequivocabilmente difficile dire che, ad esempio, hai un disturbo bipolare. In questo caso, è necessaria una diagnosi a tempo pieno da parte di uno psicoterapeuta.
      Ti consigliamo di familiarizzare con:
      / angedoniya /
      / deprivatsiya /
      / bipolyarnoe-rasstroystvo /

  3. Mio figlio è in uno stato di euforia. Non beve, non prende droghe. I suoi occhi sono ubriachi, tutto va bene con lui, la sua andatura sta ballando. Ma non se ne rende conto. Lo specialista rifiuta. Cosa devo fare?

    • Lyudmila, forse stai esagerando e tuo figlio ha solo una bella vita e quindi tutto va bene, per esempio, il ragazzo è innamorato e felice. I genitori non sono sempre consapevoli della vita personale dei loro figli.
      Se le tue paure non si fermano, allora sotto le spoglie di un amico, invita uno psicologo a casa tua e presentalo a tuo figlio. Lo specialista sarà in grado di portare il ragazzo a una conversazione sincera e dirti cosa fare.

  4. Non so cosa mi stia succedendo? Sono depresso? Che cosa significa quando vuoi attirare l'attenzione dei tuoi cari amici e non farlo nel modo che preferiscono? Voglio molta cura e, se non lo capisco, mi deprimo e voglio suicidarmi.

    • Julianna, dal momento che una persona è un essere sociale, dal punto di vista della felicità, qualsiasi relazione umana è molto importante e l'amore è generalmente oltre la concorrenza, quindi il tuo desiderio di ricevere abbastanza amore, attenzione e cura è un desiderio normale. Se ti mancano queste emozioni, allora c'è disagio e diventi infelice. Cerca di non lasciarti coinvolgere dai tuoi sentimenti, ma sii il primo a prestare attenzione e cura agli oggetti delle tue simpatie.

Lascia un commento o fai una domanda a uno specialista

Una grande richiesta a tutti coloro che fanno domande: leggi prima l'intero ramo dei commenti, perché, molto probabilmente, in base alla tua o simile situazione, c'erano già domande e risposte corrispondenti di uno specialista. Le domande con un gran numero di errori ortografici e di altro tipo, senza spazi, segni di punteggiatura, ecc. Non saranno prese in considerazione! Se vuoi ricevere una risposta, prenditi la briga di scrivere correttamente.