agitazione

foto di agitazione L'agitazione è un intenso impulso emotivo, che è accompagnato da una sensazione ansiosa e paura, trasformandosi in ansia motoria, la necessità di muoversi. Un individuo che ha un tale umore diventa piuttosto esigente. È in grado di eseguire solo semplici operazioni motorizzate automatiche. Ha una sensazione di mancanza di pensieri, la capacità di ragionare, di identificare relazioni causali complesse tra i fenomeni è sconvolta. Pertanto, il significato della parola agitazione implica un disturbo clinico, espresso nell'ansia motoria e nella necessità di muoversi. La condizione in questione si verifica con grave stress e alcune malattie mentali, come: schizofrenia catatonica, stati depressivi, morbo di Alzheimer, nevrosi ansiosa. Inoltre, il fenomeno descritto può provocare un effetto narcotico o una dipendenza alcolica.

Ragioni per l'agitazione

A volte lo stato emotivo dei soggetti umani può essere considerato come una manifestazione sintomatica dei singoli processi patologici. Con tali sintomi, è necessario condurre una terapia correttiva e una terapia non farmacologica. Gli stati in esame includono l'agitazione, qualificata dai medici come intensa eccitazione emotiva, che genera una serie di manifestazioni spiacevoli. A volte lo stato di agitazione è assolutamente naturale, ma in altre circostanze può svolgere il ruolo di "campana", segnalando la presenza di patologie piuttosto pericolose.

Dovrebbe essere chiaro che il disturbo descritto non si sviluppa da zero. È provocato da fattori esterni e cause interne.

Quindi cos'è l'agitazione in medicina? Questo termine si riferisce allo stato eccitato di un individuo, accompagnato da ansia motoria, paura e ansia . Possono anche verificarsi disturbi del linguaggio. In linea di principio, l'agitazione è considerata una risposta naturale del corpo umano allo stress causato da uno stress grave. In altre parole, la condizione descritta viene rilevata sotto l'influenza di fattori di stress o traumi psicologici . Negli individui, il fenomeno in esame appare a causa della forte paura o improvvisi cambiamenti nell'ambiente circostante la persona. Inoltre, questa condizione è talvolta inerente alle persone il cui lavoro è pericoloso per la vita dell'individuo.

Tra i fattori esterni che provocano agitazione, oltre agli effetti dei fattori di stress, si può distinguere un aumento della tensione fisica eccessiva, affaticamento accumulato, stress mentale esorbitante, che persiste per un lungo periodo. Gli attacchi dello stato affettivo considerato sono spesso causati da preparazioni di farmacopea, dal consumo di alte dosi di bevande contenenti alcol, caffeina e dipendenza dall'assunzione di sostanze psicotrope.

Poiché lo stato di agitazione può essere una manifestazione di un disturbo, è possibile distinguere una serie di disturbi, che sono fattori interni che generano eccitazione emotiva:

- disturbi infettivi;

- intossicazione;

- stati d'animo depressivi endogeni;

- malattia di Alzheimer ;

- nevrosi ansiosa;

- peggioramento dei cambiamenti senili che si verificano nella psiche dell'individuo, ad esempio con demenza ;

- schizofrenia catatonica;

- declino senile;

- disturbo bipolare .

Oltre a quanto sopra, la condizione descritta può anche essere causata da disturbi endocrini, carenza vitaminica avanzata e distonia vegetovascolare .

Nella scienza psichiatrica, l'agitazione è considerata un problema serio che si presenta in circostanze estreme. Un individuo, essendo in uno stato simile, è a rischio di manifestare un comportamento aggressivo nei confronti del proprio ambiente e della propria persona.

Con uno stato depressivo ansioso pronunciato, un individuo danneggia spesso le proprietà altrui. Inoltre, questa violazione nei pazienti è spesso la principale causa di lesioni al personale medico.

I disturbi mentali sono considerati una sventura piuttosto grande della società moderna, poiché ogni anno sempre più soggetti umani sono esposti a questi disturbi.

L'agitazione in psicologia è considerata un disturbo generato da una forte ondata di emozioni , che è accompagnato da una forte paura, ansia, che si trova nel linguaggio inconscio e nell'eccitazione motoria.

Sintomi di agitazione

L'emergere dell'agitazione segna una serie di manifestazioni diverse, ma spesso l'individuo stesso non nota la loro presenza.

Il significato della parola agitazione nella traduzione letterale è eccitazione. Pertanto, il verificarsi di disinibizione motoria o ansia del linguaggio è considerato una manifestazione caratteristica della condizione patologica in questione. Inoltre, l'individuo può provare tremori alle estremità, sudorazione eccessiva e palpitazioni. La respirazione rapida si unisce spesso a queste manifestazioni. In uno stato di agitazione, il derma diventa pallido.

L'agitazione è un difetto comportamentale in psicologia che consiste nella transizione incontrollata della tensione affettiva nell'ansia motoria. È un sintomo concomitante in varie malattie mentali, ad esempio con nevrosi d'ansia, depressione involutiva, catatonia.

Quando sorge la condizione in questione, l'individuo “incontra” una sensazione di assoluta assenza di pensieri, la testa come se fosse vuota. Il paziente diventa incapace di identificare o identificare ragionevolmente relazioni causali complesse.

L'agitazione è accompagnata da una sensazione di paura e ansia, che si trasforma in disinibizione del linguaggio o ansia motoria. Un individuo che si trova in uno stato simile è costretto a compiere atti motori inconsci della stessa natura. Inoltre, la pignoleria è insita in lui. Il paziente può eseguire solo semplici operazioni di natura automatizzata.

L'agitazione è determinata dalla presenza delle seguenti caratteristiche. Il comportamento dell'individuo nella violazione in questione cambia, ma lui stesso non ne è consapevole. Disinibizione del linguaggio, pignoleria negli atti motori, mani tremanti, pallore della pelle del derma del viso, aumento della sudorazione e aumento della frequenza cardiaca. In questo caso, l'individuo si trova in uno stato ipereccitato.

Particolare attenzione è prestata all'insorgenza dell'agitazione sullo sfondo della malattia di Alzheimer, poiché umori depressivi, allucinazioni si uniscono, i disturbi comportamentali si intensificano e una persona è attratta dai vagabondaggi.

Se la violazione in questione è un sintomo di altri disturbi, allora è spesso accompagnata da attacchi di urla spontanee di parolacce e tic motori.

I segni di agitazione negli stati depressivi sono leggermente diversi da quanto sopra. Con questo disturbo, si manifesta una combinazione dei vari sintomi caratteristici della depressione ordinaria ( apatia , disturbi del sonno , umore depresso) e agitazione intrinseca. Nel primo turno, le persone che soffrono di depressione agitata appaiono ansia senza causa. Cominciano a preoccuparsi dei propri cari, della loro salute. I pazienti hanno una premonizione di qualcosa di brutto. Il discorso di tali pazienti cambia, riproducono le stesse frasi che trasmettono la loro eccitazione. Spesso questo arriva alla ripetizione senza fine di poche parole. Si notano anche cambiamenti comportamentali. È difficile per un individuo sedere in un posto. Deve muoversi costantemente.

Trattamento di agitazione

L'effetto terapeutico, prima di tutto, è necessario iniziare con misure diagnostiche, che includono, al primo turno, il monitoraggio dell'individuo.

Dopo tutto, cos'è l'agitazione in medicina? Questo termine è uno stato di estrema eccitazione, che è accompagnato dall'ansia di un'inspiegabile eziologia e paura. Pertanto, l'agitazione sarà accompagnata da sintomi autonomi, vale a dire: pallore, respiro rapido, aumento della frequenza cardiaca, sudorazione, tremore .

Rimanendo nello stato descritto, un individuo può inavvertitamente causare lesioni personali o danni all'ambiente. Se l'agitazione si è sviluppata sullo sfondo della presenza di una malattia mentale, la correzione terapeutica viene eseguita con l'aiuto della psicoterapia e la nomina di farmaci farmacopatici. È la psicoterapia ad essere ricca di semplici tecniche comportamentali volte ad aiutare il paziente ad eliminare i sintomi dell'agitazione. Inoltre, le tecniche psicoterapiche aumenteranno anche la resistenza del paziente allo stress.

Sebbene l'agitazione sia valutata come una condizione che rientra nel quadro di una norma psicologica, vale a dire pre-patologica, è ancora praticata la nomina di farmaci farmacopee:

- farmaci antipsicotici - farmaci prescritti per alleviare le manifestazioni di paranoia e trattare uno stato di coscienza offuscata, hanno una serie di effetti collaterali: sonnolenza, prestazioni di operazioni motorie insolite, rigidità;

- gli antidepressivi, che sono farmaci psicotropi e sono utilizzati negli stati depressivi, sono anche caratterizzati da alcuni effetti negativi: sonnolenza, costipazione, secchezza delle fauci;

- farmaci ansiolitici usati per sopprimere l'ansia, i sentimenti di tensione emotiva, i sentimenti di ansia, la paura.

Al fine di prevenire il ripetersi di manifestazioni di agitazione, si raccomanda di seguire corsi psicoterapici per aumentare la resistenza allo stress. Se il disturbo in questione è provocato dalla presenza di una patologia mentale, è necessario agire sul disturbo di base.


Visualizzazioni: 8 748

Lascia un commento o fai una domanda a uno specialista

Una grande richiesta a tutti coloro che fanno domande: prima leggi l'intero thread di commenti, perché, molto probabilmente, in base alla tua o simile situazione, c'erano già domande e risposte corrispondenti di uno specialista. Le domande con un gran numero di errori di ortografia e altri errori, senza spazi, segni di punteggiatura, ecc. Non saranno prese in considerazione! Se vuoi ricevere una risposta, prenditi la briga di scrivere correttamente.