Archivi intitolati "Concetti psicologici"

pazzia

pazzia

La follia è uno stato mentale che interferisce con l'adeguatezza della consapevolezza del quadro reale delle proprie azioni, così come l'impossibilità di una persona di prevedere e riferire sul pericolo che ha commesso. Il concetto di pazzia si riferisce al registro psichiatrico delle condizioni ed è dovuto a disturbi patologici o altri stati della psiche che si discostano dalla norma. Può avere un corso temporaneo, con piccoli cambiamenti nella biochimica del cervello o manifestazione costante con [...]

Amore incondizionato

Amore incondizionato

L'amore incondizionato è uno dei concetti significativi nei campi dell'anima umana, i sentimenti e le interazioni, come la psicologia, la religione e il concetto filosofico. Il termine stesso denota l'accettazione piena e olistica di una persona, che è stabile nella sua manifestazione e non si basa su situazioni esterne, su determinate condizioni o intervalli di tempo. Considerando il concetto di amore incondizionato, l'accento è posto sul fatto che [...]

Crisi dell'età

Crisi dell'età

Le crisi di età sono fasi di transizione naturali per ogni persona, la cui conoscenza è estremamente richiesta. Se una persona, vivendo un periodo specifico, non raggiunge gli obiettivi fissati per età, compaiono una serie di problemi di tipo generale e psicologico. Tutti vogliono vivere felici e a lungo, inoltre, per rimanere fino all'ultimo in mente, rimanere attivi. Solo i desideri, tuttavia, sono pochi qui, gli psicologi sono sicuri - colpisce [...]

autocritica

autocritica

L'autocritica è l'abilità inerente a una personalità mentalmente matura e sviluppata, che consiste nella percezione riflessiva della propria vita e personalità, nella ricerca indipendente degli errori commessi, sia nella sfera comportamentale che in quella mentale. L'autocritica è un segno di salute mentale quando è espressa entro limiti ragionevoli e rilevanti per gli eventi attuali, ma le sue manifestazioni eccessive indicano, al contrario, la presenza di disturbi mentali e [...]

dedizione

dedizione

L'altruismo è un comportamento accumulato e controllato coscientemente o qualità istintivamente innata di una persona, manifestata ad un livello efficace, e implica un'abilità personale interiore altamente sviluppata per controllare, ignorare e sacrificare i propri bisogni con l'obiettivo sincero di assicurare il bene degli altri. L'estremo grado di manifestazione di questa caratteristica è osservato durante gli eventi paramilitari, raggiungendo la capacità di una persona di sacrificare la vita, violando le leggi evolutive di autoconservazione, per il bene degli altri [...]

spontaneità

spontaneità

La spontaneità è un concetto che in psicologia significa la capacità di agire non sotto l'influenza della struttura esterna, ma in conformità con il contenuto interno, lo stato di una persona. La spontaneità psicologica è essenzialmente un soggetto molto antico di pratica spirituale, in cui è vicino al concetto di non-azione. I confessori che lottano per l'illuminazione praticano questo stato quando, vivendo attivamente, compiendo azioni ordinarie, hanno provato [...]

Clima psicologico

Clima psicologico

Il clima psicologico è una componente importante dell'effettivo funzionamento del team, poiché influisce sulla produttività personale dei dipendenti e sulla coerenza e sinergia della squadra. Storicamente, nonostante l'interesse per l'educazione collettiva in ambito domestico, quindi la psicologia sovietica, il problema dell'atmosfera di gruppo psicologica, della compatibilità e della coesione collettiva nella scienza fu innalzato per la prima volta in Occidente. Ciò era dovuto alla presenza di un ordine sociale per sviluppare un argomento. [...]

autoflagellazione

autoflagellazione

L'auto-rimprovero è un'accusa cosciente e deliberata da parte di una persona di perfetta cattiva condotta, un atteggiamento autocritico nei confronti della propria personalità e delle azioni intraprese, che si trasforma in forme di provocarsi sofferenza morale e fisica al fine di ridurre o lavare via i sensi di colpa e vergogna. Può non avere sempre un atteggiamento adeguato e sorgere nel processo di attribuire a se stessi la colpa di qualcuno o criticarsi completamente [...]